Vuoi la tua pubblicità qui? Contattaci

"E' successo in..." - Le gare della giornata

“E’ successo in…” – Playoff, Andata Quarti di Finale

banner
Moriero

Proseguono le sfide playoff nell’andata dei Quarti di finale che vede ancora in gioco il Cosenza ed il “debuttante” Catania, in rappresentanza del girone C.

Al “San Vito–Marulla”, in un clima infuocato, davanti ai 10mila spettatori rossoblu (record stagionale di presenze), si contendono la serie B due squadre che mancano da molti anni l’appuntamento con la serie cadetta: il Cosenza (lontano dalla B dalla stagione 2003-2004) e la Sambenedettese, lontana dal calcio che conta addirittura dal 1988-1989.

Moriero non rinuncia alla formazione che ha piegato il Piacenza e ripropone il 3-5-1-1 che ha destato grande impressione al “Riviera delle Palme”; Braglia, da par suo, si affida alla coppia-gol letale nel doppio incrocio col Trapani, Okereke – Tutino. Sono i Lupi ad aggiudicarsi il primo round con il risultato di 2-1, disputando una gara con  spirito combattivo e la stessa voglia di vincere messa in campo finora, in questi playoff: in vantaggio i padroni di casa, grazie ad un magistrale destro al volo da fuori area di Bruccino al 23′, gli ospiti accusano il colpo ma riescono a chiudere il primo tempo senza ulteriori danni. La ripresa vede la Samb iniziare con un piglio più deciso e gli sforzi vengono premiati al 60′, quando l’ex giallorosso Marchi sfrutta un assist al bacio di Bellomo e trova il pari con un preciso piattone. La squadra di Braglia tuttavia non demorde e spinge sull’acceleratore alla ricerca del nuovo vantaggio, che arriva a tre minuti dalla fine con Baclet, abile a fiondarsi su una palla vagante in area, superando l’ex Perina conun diagonale preciso. Appuntamento tra quattro giorni a San Benedetto del Tronto.

Marchi

Finisce in parità (1-1) la sfida al “Lino Turina” tra Feralpisalò e Catania, sfida inedita nella storia delle due squadre. Un match equilibrato: primo tempo prevalentemente di marca verdazzurra, mentre nella ripresa meglio gli etnei. Sul finire della prima frazione, il vantaggio dei padroni di casa grazie ad un rigore concesso per un fallo di Bogdan su Magnino e che Guerra mette a segno per il vantaggio dei Leoni del Garda. Nella ripresa il Catania parte forte ma non succede nulla di importante fino alla mezzora del secondo tempo, quando Ripa, appena entrato, sfrutta un’uscita sciagurata del portiere Livieri e di pallonetto mette in rete. Negli ultimi minuti è nuovamente Ripa ad avere la palla del possibile raddoppio ma la sfera si impenna sopra la traversa e dopo tre minuti di recupero la partita si chiude in parità. Un pareggio che sicuramente fa più comodo agli etnei (in virtù del secondo piazzamento ottenuto in campionato), che dovranno badare a non perdere il match di ritorno in programma domenica prossima al “Massimino”.

 

Danilo Ciancio

Related posts

E’ successo in… – 7^ giornata

admin

“E’ successo in…” – Playoff girone C, Primo Turno

admin

E’ successo in… 19^ giornata

admin