Vuoi la tua pubblicità qui? Contattaci

Pagelle

Il rammarico di un’occasione sprecata – Le Pagelle

banner

Furlan 6,5
Attento come sempre, la parata più difficile la compie a metà ripresa su un tiro cross di Melara, impedendo a Carlini appostato sulla linea di porta di depositare in rete

Riggio 6
Parte a sinistra, deve subito spostarsi al centro a causa del forfait di Figliomeni: qualche indecisione nelle chiusure ma è molto abile nel finale a recuperare in acrobazia su Paponi nell’unica occasione in cui l’attaccante elude il fuorigioco

Figliomeni S.V.
Dopo 10 minuti si infortuna nel tentativo di fermare una ripartenza stabiese ed è costretto ad uscire

Celiento 6
Un po’ di disattenzione su una palla alta stava per costare cara nel primo tempo, recupera nella ripresa con la solita grinta con cui arriva anche a provare la conclusione dalla distanza

Maita 6,5
Macina tanto gioco e disegna sempre palloni precisi ai compagni come nel primo tempo quando offre un assist bellissimo a D’Ursi sprecato malamente dal numero 7 giallorosso

Iuliano 6
Solita densità a centrocampo, si limita al lavoro di copertura che svolge con diligenza

Statella 6
Caserta non gli concede molti spazi conoscendone la sua pericolosità ed è spesso costretto a ripiegare per dare una mano a Celiento nel contenere Allievi sulla fascia. Sua l’imboccata nell’azione che porta al rigore

Favalli 6
Giocatore tatticamente intelligente sa farsi trovare sempre al posto giusto come nell’occasione sul finale del primo tempo sprecata da D’Ursi, con lui totalmente libero di concludere davanti a Branduani

Ciccone 5,5
Non manca l’impegno ma rispetto ad altri colleghi di reparto ieri assenti, non dà una grossa mano sulla fascia, in particolare a Statella che preferisce spesso sovrapporsi, lanciandosi alla ricerca di spazi centrali che ieri la Juve Stabia non ha concesso

D’Ursi 5,5
Questa volta stecca la partita, chiuso tra le maglie avversarie fosse stato più altruista nel primo tempo (prima con Casoli e poi con Favalli) avrebbe probabilmente procurato il vantaggio giallorosso, ma in entrambe le occasioni preferisce la conclusione personale

Casoli 5,5
Caratteristiche nettamente diverse da Kanoute, sembra soffrire la posizione da esterno destro, mentre è molto più a suo agio quando gioca tra le linee o per vie centrali

 

Signorini 6
Buttato subito a freddo nella mischia per colpa dell’infortunio di Figliomeni, regge bene il confronto con gli attaccanti delle Vespe

Giannone 4
Spiace penalizzarlo perché ha sempre dimostrato grande impegno accettando con professionalità le decisioni del mister, ma l’errore è di quelli gravi perché non è frutto di imprecisione ma peccato di vanità! In più con l’aggravante di essere recidivo con Branduani. A lui ora il compito di farsi perdonare

Nicoletti SV

De Risio SV

Mister Gaetano Auteri 6,5
Deve fare a meno delle bocche di fuoco più pericolose dei giallorossi ed non è un caso che l’attacco è il reparto che ha meno convinto a Castellammare. Ad ogni modo esce anche da questa sfida a testa alta dimostrando che la capolista Juve Stabia non è per niente superiore al suo Catanzaro. Ai punti avrebbe meritato la vittoria e, anche se rimane la delusione per la grande occasione sprecata dal Giannone nel finale, siamo sicuri che saprà attutire il colpo facendo riaccendere l’entusiasmo tra i tifosi

Related posts

Maita, gol da cineteca – Le Pagelle

admin

Furlan e Kanoute ancora decisivi – Le Pagelle

admin

Giannone spreca, Martinelli letale – Le Pagelle

admin