Vuoi la tua pubblicità qui? Contattaci

polythene essay in hindi pdf hesi sleep patterns case study answers ithaka poem analysis essay use the word dissertation in a sentence creative writing description of chocolate free completed business plan software
Allenamenti Il Punto Interviste Primo Piano

Erra: “Andremo a giocarcela consapevoli delle nostre qualità”

banner

Erra_presentazione_poligiovinoDobbiamo affrontare questa partita così come abbiamo disputato le precedenti sfide. Con compattezza e fiducia, consapevoli di ciò che ci aspetta, ma soprattutto delle nostre armi”Mister Erra parla chiaro alla vigilia della trasferta che attende il Catanzaro al “Torre” contro la Paganese.

Stando a quanto analizzato dal tecnico, la squadra non andrà in Campania per fare barricate ma per giocarsela alla pari con gli azzurrostellati. Ma non senza grattacapi: purtroppo, infatti, ai vari Calvarese, Foresta e Taddei si aggiungono alla lista infortunati Agodirin, Scuffia e Caselli. Chi potrebbe avere una chance dall’inizio è dunque Caruso: l’ex Rende, da quando il tecnico giallorosso è sulla panchina delle Aquile, ha dimostrato di possedere delle buone qualità, negli spezzoni di gara in cui è stato impiegato.

Se non altro, pare abbia recuperato il solo Priola, che verrà convocato. “Avere a disposizione più elementi possibili – ha spiegato l’allenatore dei giallorossi – ci permette di essere più competitivi. Fino ad ora i ragazzi che ho impiegato hanno dato tutti delle buone risposte”. Il momento dell’US è favorevole con ben tre vittorie consecutive; sul pericolo di potersi sentire appagati, il trainer ex Lamezia avverte: “Siamo consapevoli del buon periodo di forma, ma dobbiamo affrontare l’incontro con determinazione ed entusiasmo. Dai messaggi che mi ha lanciato la squadra, ho percepito la voglia di superare i nostri limiti. Non possiamo permetterci di giocare con sufficienza”.

Il modulo di partenza dovrebbe essere il 4-3-3, anche se Erra non si giudica come integralista: “Le cose migliori contro il Messina – ha esaminato – sono arrivate con il 4-4-2. Dobbiamo essere bravi e attenti a leggere i momenti della partita”. L’obiettivo è arrivare al 20 dicembre conquistando più punti possibili, prima tracciare un bilancio. Queste quattro gare che le Aquile disputeranno fino a quella data sono il primo crocevia della stagione, perché permetteranno di capire come muoversi anche sul mercato.

Uno dei nomi che sta circolando sui Tre Colli è quello di Cavallaro: l’attaccante che ha rescisso con il Foggia è molto ambito e tra l’altro è già stato allenato da Erra. Sicuramente il mister dell’US non pensa ai play-off, vista la situazione ancora precaria in classifica, ma ha ribadito come l’unità di intenti sia fondamentale per raggiungere i traguardi prefissati. L’abbraccio simbolico tra squadra, tifosi e società nel post Messina – di cui si è letto e parlato in tutta Italia – sembra andare in quella direzione.

Ferdinando Capicotto

Related posts

Berretti, Catanzaro VS Matera – La Photogallery

admin

Giovanili, avanti Berretti! Regolato il Tuttocuoio, adesso l’Aversa Normanna

admin

Catanzaro VS Lecce – La Photogallery

admin