L'avversario di turno

SI GIOCA CONTRO… Il Monopoli

banner

Logo-MonopoliLa 15^ giornata del girone C vedrà il Catanzaro ospite del Monopoli; per l’undicesima volta nella storia dei due club, Aquile e Gabbiani si affrontano allo stadio “Veneziani”. Compagine ostica, quella pugliese, definita dallo stesso Moi “una tipica squadra da terza serie” (nell’accezione non spregiativa, sia chiaro), per cinismo, determinazione e calore dei supporters: ecco, gli uomini di Erra hanno preventivato questo aspetto importante, per cui, massima allerta, non si scherza.

 

Army Korps
Army Korps

Tornare indenni dalla Puglia sarà difficile, ma questo Catanzaro, rivitalizzato dalla “cura Erra“, può mettere in difficoltà chiunque e giocarsela alla pari contro un avversario sottostante appena un punto. Il Gabbiano, infatti, ricopre attualmente il nono posto in classifica, con 17 punti (uno in meno dell’US), frutto di cinque vittorie, due pareggi e sette sconfitte. Guardando i numeri dei biancoverdi, emerge il perfetto “pareggio” nella differenza reti (sedici fatti e altrettanti subiti). Al “Vito Simone Veneziani” gli uomini di Tangorra hanno finora racimolato tre vittorie, due pareggi e due sconfitte (per mano di Catania e Paganese), realizzando complessivamente sette gol e incassandone cinque: in poche parole, una difesa tutt’altro che imperforabile. Il calore degli Army Korps e dell’intero pubblico di casa, potrebbe costituire l’ago della bilancia.

Pisseri
Pisseri

Nel passare in rassegna corsi e ricorsi storici, i precedenti tra le due squadre sono dieci, ma il primo pensiero che sorge nella mente dei tifosi giallorossi, si rifà all’esordio assoluto in C2 dell’FC post-fallimento di Pittelli, Coppola e Longo, nel settembre 2006 (gara terminata 1 a 0). In realtà, il primo incrocio al “Veneziani” risale al febbraio 1948 in Serie C; bilancio nettamente a favore dei padroni di casa, che hanno battuto il Catanzaro ben cinque volte, pareggiando in quattro occasioni. L’unica vittoria è da ricondurre all’ultimo match in ordine cronologico, quando fu Manolo Mosciaro a trascinare gli ospiti alla vittoria di misura, nell’aprile 2010 in Seconda Divisione. Sono numeri, d’accordo, però invertire questo trend negativo è pressoché obbligatorio.

 

 

 

Ghosheh_Lupa Roma_Monopoli
Ghosheh

Mister Massimiliano Tangorra dovrebbe confermare il 3-5-2 con l’ex Pisseri tra i pali; pacchetto difensivo composto da Castaldo, Esposito e Ferrara, mentre Ghosheh, che sui Tre Colli ha lasciato un buon ricordo nei sei mesi di permanenza, sarà fermo ancora a lungo per il brutto infortunio al ginocchio, rimediato lo scorso ottobre. Cintura mediana formata da Romano, Tarantino e uno tra Djuric o Difino, mentre Luciani (o Ricucci) e Pinto viaggeranno sulle fasce al servizio del temibile tandem d’attacco composto da Croce e Gambino (rispettivamente a quota sei e cinque gol).

 

 

Cosimo Simonetta

 

Related posts

SI GIOCA CONTRO… Il Barletta

admin

SI GIOCA CONTRO…La Juve Stabia

admin

SI GIOCA CONTRO… Il Matera

admin