Calcio Mercato Il Punto Primo Piano

US, obiettivo blindare Erra

banner

Alessandro Erra_presentazioneIl Catanzaro sta per progettare la sessione invernale del calciomercato. Nelle prossime ore dovrebbe esserci una riunione tra il Presidente Cosentino, il Direttore Generale Carmine Donnarumma ed il mister Alessandro Erra per decidere le mosse per rinforzare la rosa.  L’obiettivo principale della società giallorossa è quello di blindare il tecnico ex Lamezia. L’intento delle aquile sarebbe integrare l’organico con quatto tasselli mirati per proseguire tranquillamente questa stagione verso la salvezza. Questo costituirebbe un primo passo per programmare il campionato successivo. Infatti la strategia dell’US è di non smantellare a giugno la rosa. I giocatori che andranno a vestire la maglia giallorossa nella seconda parte del torneo lo farebbero in prospettiva futura.

Lo scenario nella mente di Mister Gicos è di andare ad integrare ulteriormente l’organico la prossima estate. Integrare, non rivoluzionare come successo in passato. Tutto ciò sotto il vigile sguardo di Mister Erra, appunto. Il cammino del Catanzaro con “the normal one” in panchina è da media play-off con 17 punti in otto partite (2,125 punti a gara). Sul tecnico, vi è l’attenzione di molti club e se continuasse con questo ritmo non sono da escludere “corteggiamenti” da parte di società di serie superiori. Per questo il Patron Cosentino con Donnarumma vogliono offrire garanzie all’attuale trainer con un mercato mirato alle esigenze di gioco dell’allenatore. In poche parole, ciò significa che il Presidente non avrebbe intenzione di lasciare il timone delle aquile, come paventato fin da inizio stagione.

Alessio Benedetti
Alessio Benedetti

Di nomi nella piazza giallorossa ne stanno iniziando a circolare molti. In realtà il Catanzaro non sta intavolando ancora nessuna trattativa con alcun giocatore. Solamente dopo la riunione tra Presiente, DG e tecnico, le aquile cominceranno a muoversi sul mercato, di fatto.  Un caso a parte è Alessio Benedetti. Il centrocampista potrebbe tornare sui Tre Colli – dove ha giocato oltre 50 gare nelle stagioni 2012-2013 e 2013-2014 condite da due reti. Ci sarebbero stati dei contatti fra il Patron Cosentino ed il procuratore di Benedetti in quanto a Cremona non starebbe trovando spazio, con a malapena sei presenze in questo torneo.

Sul fronte uscite potrebbero partire Scuffia – che vorrebbe giocare con continuità – ed il deludente Priola.

 

Ferdinando Capicotto

Related posts

Ortoli – US: la separazione ora è ufficiale

admin

Mercato, Fazio si presenta

admin

A Martina con fiducia. Grandi e Mancuso: “Ok le prestazioni, ma adesso conta vincere”

admin