Calcio Mercato Il Punto Primo Piano

Mercato, Aquile ancora ai box

banner

donnarumma_erra_gessica cosentino_presentazione giovinoIl Catanzaro è ancora fermo al palo. Non aver effettuato movimenti di mercato né in entrata, né tantomeno in uscita non deve sorprendere. Mister Erra è stato chiaro, avendo più volte dichiarato di non voler stravolgere l’organico.

Arriveranno tre-quattro giocatori “mirati” e ciò non vuol dire che verranno acquistati calciatori sin da subito. Anzi ,è molto probabile che, come accaduto l’anno passato, i nuovi elementi arriveranno sul finire della sessione. Sfuma intanto l’unico vero nome caldo sulla lista del Dg Donnarumma: l’ex centrocampista delle Aquile, Alessio Benedetti, si è infatti accasato all’Arezzo. Continua il valzer di presunti giocatori ai quali l’US sarebbe interessato secondo le classiche “voci di corridoio”, ma ancora nulla di veramente concreto. L’ultimo in ordine cronologico sarebbe l’esterno offensivo Francesco Finocchio, classe ’92, attualmente in forza al Pordenone. In questa prima parte di stagione, una rete in otto presenze per lui.

Più certi, sembrano i numerosi movimenti in uscita dei giallorossi. Sulla lista dei partenti figurano sicuramente Scuffia e Priola; a questi potrebbe aggiungersi il difensore Sirigu che non ha trovato molto spazio sin qui, con l’unico scampolo di match giocato a Pagani nel recupero dopo l’espulsione di Moi.

Per quel che riguarda Agodirin ed Ingretolli sono insistenti le voci che li vedrebbero pronti a fare le valigie. In particolare l’attaccante ex Ischia e Barletta vorrebbe giocare di più essendo chiuso da Razzitti con il 4-3-3 di Mister Erra che prevede l’utilizzo di un’unica punta centrale. In tal senso, il ragazzo sembra destinato intanto al ritorno a Pescara (che ne detiene il cartellino), per poi essere girato in prestito altrove. Non dovrebbe palesarsi comunque la situazione della scorsa stagione con calciatori ceduti senza pronti ricambi. L’impressione è che se il nigeriano ed il centravanti andranno via lo faranno solo dopo dei pronti ricambi.

Ferdinando Capicotto

Related posts

Di Chiara è un calciatore del Perugia

admin

La giornata della nostalgia – L’Editoriale

admin

Aquile, prosegue la preparazione. Oggi primo test-match in famiglia

admin