Allenamenti Calcio Mercato Il Punto Interviste Primo Piano

Erra alla vigilia della Casertana: Dovremo essere molto determinati

banner

Alessandro Erra_presentazioneGiocare in questo momento al “Pinto” di Caserta rappresenta la partita più difficile che si potrebbe disputare. I Falchetti sono primi in classifica e fra le mura amiche hanno vinto quasi sempre. Solo il Matera, il 26 settembre, è riuscito a strappare un punto ai rossoblù.

Mister Erra nella conferenza stampa della vigilia ha esordito dichiarando: “I numeri dicono che loro in casa sono imbattibili. Noi proveremo a interrompere questo trend”. Solo attraverso la determinazione le Aquile – secondo il tecnico– potranno portare un risultato positivo a casa. L’assenza di Moi farà perdere centimetri contro una squadra molto fisica, ma permetterà all’US di guadagnare in rapidità. Caserta è la prima gara di una serie molto complicata che rischia di risucchiare i giallorossi nella zona calda. “Dobbiamo guardare al presente, gara dopo gara”, ha affermato l’allenatore, con uno sguardo ai nuovi arrivati: il trainer si riserva di valutarli sino all’ultimo momento prima di decidere se impiegarli o meno. Se Patti ha giocato sino alla scorsa giornata, Firenze non ha calcato con continuità il campo da gioco a Crotone.

Il tecnico ha “giustificato” la scarsa vena realizzativa dei suoi attaccanti. “Abbiamo cercato di improntare un atteggiamento aggressivo da parte delle punte che hanno speso molto in fase difensiva, finendo per essere appannati in zona gol”. Sul fronte Dirty Soccer, Erra ha affermato di aver visto Giampà abbastanza tranquillo, mentre la squadra è relativamente serena. Questa situazione potrebbe fungere da stimolo per cercare di ottenere i punti che si spera non vengano tolti. Il Mister si è espresso anche sulla visita del Presidente Cosentino. “Si è dimostrato molto carico e ci sta facendo avvertire la sua vicinanza con costanza. Ritengo sia fondamentale per gli equilibri. Stiamo parlando anche del rinnovo, avendo l’intento di proseguire il nostro rapporto”. Sul fronte mercato Erra si è definito soddisfatto per l’arrivo dei nuovi innesti. I prossimi tasselli dovranno essere funzionali allo scopo della squadra. Izzillo, in questo senso, corrisponde ad un profilo che potrebbe fare al caso del Catanzaro.

Ferdinando Capicotto

Related posts

Nunzio Zavettieri sarà il decimo allenatore della gestione Cosentino

admin

Aquile, sette reti al Cotronei. Show di Ingretolli

admin

Gli obiettivi di Razzitti: “Salvezza e doppia cifra”

admin