Allenamenti Il Punto Interviste Primo Piano

Mister Erra: “Dovremo sfruttare le occasioni che ci capiteranno”

banner

Erra_presentazioneDopo il pareggio esterno sul campo della capolista Casertana, il Catanzaro è atteso da un’altra partita molto complicata. Al “Ceravolo”, scenderà infatti la squadra seconda in classifica: il Foggia di De Zerbi.

Il tecnico delle aquile Alessandro Erra, nella consueta conferenza stampa della vigilia, ha definito i satanelli una squadra più forte dal punto di vista qualitativo ed agguerrita per aver raccolto solo due punti nelle ultime due sfide, tra l’altro entrambe in casa ed in rimonta. “E’ un complesso che gioca insieme da due anni. Il loro allenatore li fa giocare molto bene”, ha osservato il trainer giallorosso.

Anche se le due compagini giocano con il 4-3-3, interpretano le partite in maniera diversa: il Catanzaro è molto aggressivo, mentre i rossoneri palleggiano molto. “Dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni che ci concederanno – analizza il mister-. Disputeranno una gara cercando di vincere e si potrebbero sbilanciare”. Mancherà il catanzarese Pietro Iemmello, e questa è la sorpresa odierna. De Zerbi non ha visto il suo attaccante principe particolarmente concentrato per la gara contro il “suo” Catanzaro. “L’assenza di Iemmello non sposta di molto gli equilibri. Giocherà sicuramente qualcuno con caratteristiche diverse ma di qualità”, ha avvertito Erra, che ha recuperato Moi (che dovrebbe accomodarsi in panchina), mentre verrà convocato il neo acquisto Garufi. L’allenatore giallorosso ha anche le idee chiare su come sostituire lo squalificato Maita.

Giampà
Giampà

La notizia della settimana è sicuramente il rinnovo dello stesso Erra per due stagioni. “Sin dal mio arrivo – ha evidenziato il mister dell’US– ho visto il Presidente molto carico. Gli ultimi risultati hanno agevolato il percorso sul prolungamento”. Questo apre ad un futuro contraddistinto da progettazione e continuità. L’allenatore dell’US, sposta però l’attenzione al presente con un traguardo ancora da raggiungere, poiché per la salvezza mancano ancora punti importanti.

Infine sul mercato il tecnico non ha escluso nuovi possibili acquisti, specialmente sul finire di questa sessione, anche se capitan Giampà non dovesse essere squalificato per l’inchiesta Dirty Soccer. Una sua squalifica, invece, causerebbe l’immediato intervento del DG Donnarumma per sostituirlo.

Ferdinando Capicotto

Related posts

Vittoria! Le Aquile espugnano Ischia: salvezza possibile

admin

Catanzaro ancora in corsa: battuto il Siracusa

admin

Bentornato Mandarino!

admin