Comunicati Ufficiali Primo Piano Sport 360

“Dirty Soccer”, non c’è giustizia per Giampà: ricorso respinto

banner

Mimmo Giampà 2012_sconfitta_esultanza_Dirty SoccerIl peregrinare di capitan Giampà prosegue, purtroppo. Si attendeva una soluzione sotto i migliori auspici, ma la Corte Federale D’Appello a Sezioni Unite ha reso note decisioni non buone per il calciatore giallorosso, suo malgrado coinvolto nell’inchiesta “Dirty Soccer” sul calcio scommesse, avviata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro. Il procedimento sportivo di secondo grado si è svolto dal 26 al 27 febbraio.

Dunque, stando a quanto pubblicato sul sito della FIGC, è stato respinto il ricorso del giocatore del Catanzaro Domenico Giampà condannato in primo grado a sei mesi di squalifica e trentamila euro di ammenda per l’omessa denuncia del tentativo di combine in Barletta-Catanzaro dell’1 aprile 2015.

Cosimo Simonetta

Related posts

Ancora calcioscommesse? Messina, Berardi “insospettisce” patron

admin

Academy Catanzaro, al via la fase di formazione

admin

Il derby è giallorosso: le Aquile sovrastano i Lupi

admin