Probabile formazione

Aquile al “Degli Ulivi” per “ricominciare”

banner

Confermato il 4-3-3, confermati gli interpreti. Verosimilmente, potranno essere, al massimo, un paio, gli attori principali che varieranno nello scacchiere di Pancaro, rispetto al match col Trapani, della scorsa settimana.

Oggi, nel primo dei tre incroci Puglia-Calabria-Puglia che vedranno impegnato il Catanzaro in sette giorni, si decide una sostanziale fetta del campionato, inutile girarci intorno: potrà risultare drastica questa affermazione ma, a otto partite dall’epilogo della regular season, l’US ha l’obbligo di inanellare una serie di vittorie (senza necessariamente “brillare” nel gioco) per tirarsi via definitivamente dalla griglia playout e assestarsi in una metà classifica “senza infamia e senza lode”. Primo “step” importante, la sfida al “Degli Ulivi” di Andria, contro una compagine “rognosa”, nonostante la penultima posizione in classifica. Davanti a Nordi, fiducia al pacchetto difensivo composto da Riggio e Gambaretti con Zanini e Sabato (nuovamente titolare, al posto di Nicoletti) sugli esterni. I tre in mediana saranno l’ex Onescu, Maita e Marin. In avanti, sebbene non al top, Letizia dovrebbe giocare dal primo minuto (in alternativa, pronto Puntoriere), in tandem con Falcone, nel supporto ad Infantino, unica punta. Calcio d’inizio alle 14.30, arbitrerà Robilotta di Sala Consilina.

Related posts

Catanzaro “bello di sera” in uno stadio gremito: tutto pronto per il debutto

admin

Tra poco Akragas-Catanzaro: fuori l’orgoglio!

admin

Virtus Francavilla chance per rilanciarsi: la probabile formazione

admin