Allenamenti Notizie Primo Piano

Aquile al lavoro verso il derby contro la rinfrancata Reggina

banner
L'impatto tra Ilari ed il portiere Marruocco
L’impatto tra Ilari ed il portiere Marruocco

Ancora uno sforzo, dopodiché “la spina” potrà essere staccata. A dieci giorni dal termine del torneo, il Catanzaro ha ripreso la preparazione in vista dell’ultima trasferta stagionale, contro una Reggina rinfrancata dalla restituzione dei punti detratti per la penalizzazione, qualche settimana fa. Stimoli difficili da individuare finanche con un lanternino, ma occorre ricordarsi che è pur sempre un derby e per questo va’ onorato al meglio. Quindi, la sfida tra calabresi potrà assumere una connotazione diversa, si spera più vivace.

Di questo avviso è anche Alessandro Orchi, difensore “ritrovato” in questo finale di torneo, nella difesa a tre schierata da Sanderra, relativamente soddisfatto per il gol nel suo debutto contro il Melfi lo scorso febbraio e poco altro. Tuttavia, come il resto della comitiva, il giovane centrale romano è in scadenza di contratto e anche per discutere del suo futuro servirà un briefing.

Stessa cosa per Raffaele D’Orsi, esordiente sabato scorso contro la Paganese, al termine di un personale calvario, tra infermeria (per la pubalgia che lo ha “accompagnato”), tribuna e panchina, nella migliore delle ipotesi. Autore di una buona prestazione contro gli azzurrostellati, dopo tanti mesi lontano dal campo, pur ritenendosi parte attiva del progetto di rilancio dell’US: “Sono uscito dal tunnel. Ritornare a giocare mi ha restituito entusiasmo e voglia di ricominciare – ha detto il difensore ex Pavia- per dimostrare a me stesso quanto valgo”. “Spero ci sia modo di portare avanti un cammino insieme”, ha osservato, speranzoso, D’Orsi, che a Reggio troverà presumibilmente un’altra maglia da titolare, con Orchi e Ghosheh.

Chi invece desta qualche preoccupazione, è Ilari, autore del bellissimo tacco che ha consentito il momentaneo vantaggio contro i campani, uscito per uno scontro fortuito con Marruocco. Il centrocampista giallorosso, proverà a stringere i denti per il match del “Granillo”.

Cosimo Simonetta

Related posts

Van Ransbeeck in sala stampa: “Questo gruppo non merita i playout”

admin

Vespe a caccia della vittoria al “Menti”. US, domani test con la Berretti

admin

Andy Capp il giallorosso e… Il Grosseto! – di Andrea Sacco

admin