Il Punto Partite Primo Piano

Aquile sconfitte a Fondi 2-1; playout con la Vibonese

banner

Il Catanzaro perde a Fondi 2-1. Finisce come peggio non poteva la regular season dei giallorossi costretti a disputare i playout con la Vibonese, ma con il ritorno al “Razza” e con i rossoblu che vantano una migliore posizione in classifica. Doveva essere la gara che valeva una stagione anche se l’US non era padrone del suo destino e comunque il Monopoli pareggiando 0-0 si è salvato direttamente, ma non si può giocare solo per mezz’ora quando si è già sotto 2-0. Questa squadra ha mancato per l’ennesima volta di carattere e personalità.

Mister Erra conferma il 3-5-2 visto con la Casertana. Tra i pali torna De Lucia; c’è Icardi dall’inizio per Van Ransbeeck che si accomoda in panchina, mentre Gomez sostituisce in avanti lo squalificato Sarao.

Al 4’ colpo di testa di Albadoro da buona posizione sul fondo su un cross proveniente dalla destra di Galasso. All’8 Giannone si libera di Esposito, ma calcia troppo alto. Al 10’ verticalizzazione per Giovinco che ci prova e Signorini devia in angolo. Al 15’ la difesa giallorossa si fa trovare scoperta, Albadoro riceve palla in area ma cincischia e permette il recupero di Esposito che salva i suoi. Contropiede dell’US, ma Icardi è impreciso per Gomez. Poco dopo Giovinco di testa debolmente fra le braccia di Baiocco. Al 25’ Signorini a lato di testa. Al 34’ Tiscione dal limite dell’area trova il gol del vantaggio per i padroni di casa con un preciso destro sotto l’incrocio. Termina il primo tempo 1-0 per i laziali. Poco per un Catanzaro che dovrebbe assolutamente vincere.

Erra inserisce Cunzi per Pasqualoni, ma al 47’ Tiscione concede il bis con un preciso pallonetto appena dentro l’area di rigore, lasciato tutto solo. Dentro anche Basrak per Imperiale. Aquile a trazione anteriore. Miracolo di Baiocco poco dopo su un tiro-cross di Icardi deviato da un proprio difensore. US vicinissimo ad accorciare le distanze. Al 55’ Squillace per Varone che gira fuori. Al 64’ per poco Giovinco non beffa Baiocco direttamente da corner. Un minuto dopo il portiere devia in corner un cross di Zanini destinato ad infilarsi sotto l’incrocio. Albadoro incespica sulla palla davanti a De Lucia che può appropriarsene. Al 69’ bel tocco sotto di Icardi che libera Cunzi davanti a Baiocco e lo batte riaprendo la gara. Dentro Van Ransbeeck proprio per Icardi. De Lucia tiene in gioco i suoi parando sul neoentrato Gambino in contropiede. Al 79’ Giovinco impegna l’estremo difensore dei padroni di casa. De Lucia strepitoso su Calderini in uscita. Il portiere giallorosso si ripete ancora sull’ex Cosenza. Vicinissimo il Fondi al 3-1 sulle varie ripartenze. L’US concede il fianco ai contropiedi, in avanti alla ricerca del pareggio. All’84’ De Lucia serve involontariamente Varone che a porta vuota manda sopra la traversa graziando il Catanzaro. Tiscione per poco non realizza la sua tripletta. Termina dopo cinque minuti di recupero la sfida.

L’US ha conquistato a malapena 9 punti in trasferta con un solo successo. Ora saranno playout. Il Catanzaro li ha meritati di giocare e salvarsi non sarà semplice, specialmente contro quella Vibonese vista due settimane fa. Complimenti.

Ferdinando Capicotto

Related posts

Catanzaro VS Bisceglie – LE FOTO

admin

Grinta, cuore e… un trequartista: tra poco Catanzaro-Akragas

admin

“Ricordati di me…” – Marcello Corazzini, difensore col vizio del gol

admin