Sala Stampa

Aquile, si parte col piede giusto: Auteri nel post-gara

banner

Era importante partire bene, possibilmente con i tre punti davanti ad un entusiasta pubblico a cui regalare la vittoria. Cosi è stato ed è un Gaetano Auteri soddisfatto quello che si presenta davanti i microfoni della sala stampa del Ceravolo: “E’ stato difficile alla prima di campionato, con un gran caldo, tenere i ritmi che abbiamo avuto nel primo tempo ma fortunatamente ci sono stati i cambi”.  Quindi come anticipato in sede di presentazione alla partita, prosegue lodando il Teramo: “E’ stata, nel complesso, una buona gara contro una squadra di valore per singoli, contenuti tecnici e sistema di gioco. A Tedino faccio i complimenti”.

Ecco che l’Auteri perfezionista esce fuori: “Tuttavia dobbiamo abituarci a gestire i vari momenti della gara, ad esempio l’episodio del rigore era evitabilissimo e a giocare sempre con il collettivo, cercando di giocare un calcio totale. Siamo stati bravi sulle fasce”.

Parlando del pubblico il volto del trainer si illumina letteralmente: “I tifosi sono stati veramente straordinari. Hanno capito che l’inerzia della partita era cambiata e ci hanno sostenuto maggiormente”. 

Conclusione sul calciomercato che volge al termine: “Sappiamo bene cosa fare, di certo avere la stessa base dello scorso anno è fondamentale ma è altrettanto importante avere giocatori con certe caratteristiche che magari possono cambiare il corso della partita”. A tal proposito, contrariamente al solito il mister si espone lodando pubblicamente un singolo: “Ad esempio Giannone è entrato molto bene in partita e, dopo averlo detto al diretto interessato – conclude il trainer –, lo voglio dire espressamente. Sono molto contento per lui”.

Gregorio Buccolieri

Related posts

Le Aquile passano il turno: la soddisfazione di Calabro nel post-gara

admin

Teramo out, Di Mascio: “Ci abbiamo provato, merito al Catanzaro”

admin

Aquile, la Sicula al “Ceravolo”: le parole di Auteri

admin