Allenamenti Il Punto Interviste

Basrak: “Perché non giocavo? Chiedere a Somma. Voglio ripagare Zavettieri”

banner

Mister Zavettieri_MelfiQuando stai in disparte e attendi la tua occasione, faticando in silenzio, l’unica cosa che puoi fare è affidare ogni risposta al campo: contano i fatti. Conta che Milan Basrak, di cui tanto bene si era parlato in estate per poi vedere derubricato l’argomento, a Monopoli ha mandato in porta la prima palla buona. Uno su uno, meglio di così!

Scusandosi per non avere ancora padronanza della lingua italiana (forte della traduzione simultanea della Vicepresidente, Gessica Cosentino), Basrak si è ufficialmente presentato, felice del gol decisivo realizzato al “Veneziani”, “frutto di un lavoro del collettivo”, a parer suo. “Aspettavo da tempo di dimostrare il mio valore; – rivela il giovane svizzero- “ero pronto a giocare, ma con Somma non sono riuscito a ritagliami spazio”. Per questo motivo il numero 19 giallorosso non sa darsi una spiegazione sul perché sia stato messo da parte dopo i proclami che erano stati fatti nei mesi scorsi sulle sue qualità. Qualità sicuramente intraviste a Monpoli domenica scorsa. Lieto della considerazione di mister Zavettieri (“lo ringrazio, spero di poterlo ripagare”),  Basrak ribadisce la sua duttilità tattica, grazie alla quale dovrebbe garantirsi un posto da titolare, essendo una punta centrale che all’occorrenza può svariare sui lati, puntando sul gioco aereo e sulla rapidità. La difesa del Monopoli l’ha capito, a sue spese.

 

Cosimo Simonetta

Related posts

“Nessuno si è sottratto al sacrificio”: Erra riparte da qui, in attesa del Foggia

admin

Quasi fatta per il ritorno di Di Chiara. Intanto Kamara strizza l’occhio al popolo giallorosso – IL PUNTO

admin

Aquile in campo tra poco. Auteri: “Staconvinto che alla lunga ripagheremo i tifosi”

admin