La difesa dorme, il trio Sounas-Biasci-Iemmello la sveglia | Le Pagelle

Scritto da  Gen 13, 2024
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

La gara col Lecco certifica la necessità dei rinforzi giusti nel reparto probabilmente più carente, la difesa, ma ridà grande fiducia ad una squadra ed un impianto di gioco che può regalare grandi soddisfazioni in questo girone di ritorno

Fulignati 5,5 - Risente del periodo di poca tranquillità vissuto dai compagni di reparto e appare anche lui incerto: arrendevole sulla conclusione dal limite di Di Stefano, sul colpo di testa di Lemmens avrebbe potuto tentare l'uscita. Meglio nella ripresa, ma appare lontano dai suoi standard

Katseris 5 - Non il solito pendolino, manca di esplosività e non riesce quasi mai a rendersi pericoloso. In netto ritardo nella chiusura sul cross che porta al 3-3 del Lecco, viene giustamente sostituito. Dal 60' Situm 6 - Mette equilibrio ed esperienza, non a caso con il suo ingresso il Catanzaro non subisce più cross pericolosi dalla sua zona di competenza 

Brighenti 5 - Le palle alte stanno diventando un incubo, per lui, per la squadra e per le coronarie dei tifosi. Sul primo gol non chiude tempestivamente il tiro, nel terzo i centimetri gli giocano un brutto scherzo. Ha necessità di essere affiancato da un centrale con caratteristiche diverse dalle sue

Krajnc 4,5 - Serataccia per il centrale sloveno, in ritardo su tutte e tre le reti del Lecco, ha forti responsabilità nella debacle della difesa giallorossa. Dal 74' Krastev 6 Mette fisico e soprattutto centimetri in una fase di gara complicata dove il risultato era ancora in bilico 

Scognamillo 4,5 - Si perde Lemmens che gli sbuca alle spalle nel gol dell'1-2, poco tempestivo nel raddoppio sul cross che porta al pareggio di Novakovich. Serata non brillante del difensore giallorosso che si becca nel primo tempo anche un ingenuo giallo (settimo stagionale) perdendo un brutto pallone pressato da Sersanti

Sounas 8 - Superlativo, come tutta la stagione finora da lui interpretata, decisamente il migliore del match. Nella ripresa si prende sulle spalle la squadra e con una giocata da bomber segna il 2-2, mentre sul secondo gol ha il grande merito di credere nella magia del capitano

Verna 6,5 - Una prima frazione a lottare quasi da solo in mezzo al campo, impreziosita dal gol del vantaggio da una posizione per nulla facile

Pontisso 5,5 - Schierato come vice Ghion, non ha la stessa presenza scenica del compagno in mezzo al campo dove soffre la pressione esercitata dal Lecco, riuscendo raramente a trovare la giocata giusta per rilanciare la manovra giallorossa.  Dal 60' Pompetti 6 - Ha più gamba del compagno, mette maggiore vitalità in mezzo al campo

Vandeputte 7 - E' vero, non segna ma è sempre determinante con le sue giocate. Incide con prepotenza sul match, quattro dei 5 gol portano anche la sua firma: l'assist per i gol di Verna e Iemmello, innesca l'azione nel pareggio di Sounas e dà il via al 5-3 finale di Biasci. Dall'86' Stoppa s.v.

Iemmello 7,5 - Rientra in campo il capitano e il Catanzaro torna alla vittoria, non è un caso. Nonostante ad inizio gara non sia lucido a tu per tu col portiere ospite, la sua presenza dà fiducia alla squadra e crea scompiglio nella difesa del Lecco. Il gol è da rapace, l'assist per Sounas una perla. Dal 74' Ambrosino s.v.

Biasci 7,5 - Generoso come sempre, l'assist per Sounas vale il 2-2 ad inizio ripresa. Chiude la gara con la rete del 5-3 grazie alla sua caparbietà, è il giusto premio per una gara dove sicuramente è stato protagonista


Vincenzo Vivarini 6,5 - La ripresa è una prova di forza che dimostra come il gruppo sia solido e segua il suo condottiero. Nella remontada c'è grande merito suo, i ragazzi rientrano in campo con lo spirito giusto e vanno alla conquista dei tre punti che sono un toccasana per la squadra e l'ambiente. Giustamente a fine gara la definisce una vittoria importantissima perché ridà fiducia e tranquillità al suo Catanzaro in un momento difficile dopo tre sconfitte e una quarta avrebbe probabilmente aperto una crisi dalle ricadute non stimabili. In attesa dei rinforzi giusti, soprattutto in difesa, la vittoria sofferta contro il Lecco è un'iniezione positiva di grande valore per il prosieguo del campionato

Danilo Ciancio

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3338247197
redazione@ilgiallorosso.info

Devi effettuare il login per inviare commenti