Un momento del match dell'andata tra Catanzaro e Feralpi Un momento del match dell'andata tra Catanzaro e Feralpi

Le ultime su Feralpi-Catanzaro: palinsesto e probabili formazioni

Scritto da  Redazione Gen 20, 2024
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:
Aquile a caccia di continuità nel nuovo anno in quel di Piacenza contro la Feralpi, all'andata netta vittoria dei giallorossi ma si decise tutto nella ripresa 

Ventunesima giornata di campionato, che si annuncia come sempre piena di equilibrio e decisamente incerta. La sfida nello specifico, in programma oggi alle ore 14:00, mette di fronte allo stadio "Leonardo Garilli" di Piacenza la Feralpisalò di Marco Zaffaroni e il Catanzaro di Vincenzo Vivarini. Sarà una sfida tra due società che, nonostante le diverse posizioni in classifica, partivano a inizio stagione con lo status di neopromosse. Solita massiccia presenza dei tifosi giallorossi, saranno oltre 1800 quelli attesi sulle gradinate del Garilli.

PRECEDENTI

All'andata, nel mese di ottobre scorso, disputata al "Ceravolo", fu una gara risolta nella ripresa grazie ai gol di Vandeputte, Biasci e l'autogol dell'ex Bacchetti. In totale dal 2019 tre sfide tra Leoni del Garda e Aquile, in perfetta parità 1 vittoria per parte e 1 pareggio nella famosa gara di ritorno play off in Calabria terminata con un contestato quanto rocambolesco 2-2.

IL MOMENTO DELLE DUE SQUADRE

La Feralpisalò, dopo aver chiuso il girone di andata con tre risultati utili di fila, ha cominciato il girone di ritorno con una sconfitta contro il Sudtirol, pur disputando un buon match che ha regalato occasioni (due “legni” per parte) e voglia di imporsi delle due squadre. Tuttavia il gol che ha deciso la contesa l’hanno trovato i bolzanini, grazie alla firma del capocannoniere Casiraghi nella ripresa. Uno stop che ha lasciato in ultima posizione con quattordici punti la squadra di Marco Zaffaroni, adesso a meno quattro dalla zona playout. Incoraggiante, comunque, lo score nelle ultime cinque con sette punti frutto di due vittorie, un pari e due sconfitte.

Il Catanzaro ha cominciato molto bene il girone di ritorno, dopo aver perso le ultime tre sfide di quello di andata, superando nel pirotecnico 5-3 casalingo il Lecco. Un match altamente spettacolare, dove le difese non sono praticamente riuscite quasi mai a contenere le folate offensive avversarie. Alla fine sono stati i calabresi a essere più efficaci sotto porta che hanno messo a referto una vittoria davvero molto importante per le prospettive di classifica. Con questo successo, infatti, la formazione di Vincenzo Vivarini è salita a quota trentatré punti, attualmente al sesto posto. Il mister dei giallorossi ha messo in guardia i suoi sulla delicata trasferta: <<Conosciamo le insidie della gara e al di là della sconfitta con il Sudtirol il nostro avversario è in salute e vorrà giocarsi le sue chance di salvezza in questa partita>>.

Su questo LINK la presentazione della Feralpi a cura del match analyst della nostra Redazione, Niccolò Brancati.

PROBABILI FORMAZIONI

FERALPISALO’ (3-5-2): Pizzignacco; Balestrero, Ceppitelli, Martella; Bergonzi, Kourfalidis, Fiordilino, Di Molfetta, Felici; Compagnon, Butic. Allenatore: Marco Zaffaroni.

CATANZARO (4-4-2): Fulignati; Katseris, Scognamillo, Brighenti, Krastev; Sounas, Verna, Pompetti, Vandeputte; Iemmello, Biasci. Allenatore: Vincenzo Vivarini.

 

DOVE VEDERE LA GARA

Feralpi-Catanzaro è in programma sabato 20 gennaio alle 14.00. Si potrà vedere su tre diverse piattaforme. Sul satellite verrà trasmessa da Sky (match visibili attraverso i canali di Sky Sport, dal 251 in poi). Gli abbonati potranno usufruire anche del servizio NOW, la piattaforma live e on demand. In diretta streaming si potrà seguire pure sulla piattaforma DAZN, che già negli ultimi anni ha trasmesso la Serie B.  Come di consueto, su IlGiallorosso.info e i propri canali social Facebook Il Giallorosso e Instagram, troverete tutti gli aggiornamenti live e successivi approfondimenti sul match, con il commento sulla gara, il post e le dichiarazioni dei protagonisti.

Devi effettuare il login per inviare commenti