Al via ufficialmente la sessione estiva del calciomercato. Il punto sulla serie B

Scritto da  Domenico Sorrentino Lug 01, 2024
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Si è aperto oggi il sipario sul nuovo calciomercato, Modena e Juve Stabia subito attive assestano i primi colpi, mentre tre squadre sono ancora in attesa di ufficializzare l'allenatore

Avviata ufficialmente la sessione estiva del calciomercato. Iniziamo dalla situazione delle panchine nella serie cadetta, sono solo tre squadre che ancora non hanno deciso il proprio allenatore: Catanzaro, Frosinone e Pisa. Per i giallorossi chiusasi l’era Vivarini, virano diritti verso la nuova conduzione tecnica (il più accreditato al momento rimane Paolo Bianco, per quanto altri nomi circolano con insistenza), mentre domani il Direttore Sportivo Angelozzi annuncerà l’arrivo in terra ciociara dell’ex tecnico giallorosso. Attesa anche per la panchina del Pisa dove dovrebbe sedersi Filippo Inzaghi, accordo raggiunto manca solo l’ufficializzazione. A queste tre si è aggiunto il caos in casa Salernitana, che aveva annunciato l’arrivo di Andrea Sottil con l’ex trainer friulano che ha chiesto al D.S Petrachi di non dare seguito al biennale già firmato dopo che è saltata la trattativa per la cessione della società con la Brera Holdings, il club granata resta così in mano a Iervolino che annuncia un ridimensionamento e minori investimenti con il sostituto di Sottil sarà uno tra Castori ed Aquilani.

Doppia operazione in entrata per la Juve Stabia, arriva dalla Lazio  Romano Floriano Mussolini terzino classe 2003 lo scorso anno in prestito al Pescara mentre con il Torino ha chiuso per Tommaso Di Marco (classe 2003) anche lui arriva dal prestito con la Virtus Francavilla; le vespe hanno anche riscattato a titolo definitivo dalla Triestina l’attaccante Andrea Adorante che ha sottoscritto un accordo fino al 30 giugno 2027. La Salernitana ha trovato la risoluzione consensuale con il centrale slovacco Gyomber che aveva un altro anno di contratto con i campani ma ha deciso di rescindere il contratto per evitare di giocare in scadenza tutta la stagione visto che non c’era la volontà della società di rinnovare. In casa Samp firmano i primi contratti professionistici Conti e Polli il centrocampista e l’attaccante si sono legati al club blucerchiato fino al 30 giugno 2026 e continuando l’asse con l’Inter possono arrivare il più piccolo dei fratelli Esposito, Francesco Pio, reduce dal prestito allo Spezia, un altro dei figli di Dejan Stankovic, Alexander, centrocampista 18enne in uscita dalla primavera nerazzurra, attenzione infine all’esterno destro Mattia Zanotti, lo scorso anno al San Gallo.

Il Brescia comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Matthias Verreth, nell’ultima stagione sportiva al Willem II. Il centrocampista belga classe 1998 ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2026. Nuovo assalto dello Spezia per l’attaccante del Cittadella Filippo Pittarello con il club ligure che avrebbe messo sul piatto una prima offerta da 350 mila euro che i veneti stanno valutando in queste ore. Lo Spezia ha blindato uno dei talenti del proprio vivaio, si tratta del terzino destro classe 2008 Alessio Insignito che ha firmato il suo primo contratto da professionista legandosi ai colori della squadra in cui è cresciuto per i prossimi due anni.   Il Bari nella giornata di oggi potrebbe annunciare i primi tre colpi per il nuovo corso firmato Magalini, due arriveranno dal Napoli e si tratta dell’attaccante Lorenzo Sgarbi (2001) 7 reti e 17 assist con la maglia dell’Avellino in Serie C lo scorso anno, e del difensore Nosa Obaretin (2003) titolare a Trento nell’ultimo anno. A questi si aggiungerà un altro giovane come l’esterno mancino Costantino Favasuli, lo scorso anno alla Ternana, mentre per l’attacco gli obiettivi sono Pedro Mendes dell’Ascoli, Luca Moro del Sassuolo fresco di rientro dal prestito allo Spezia, Manuel De Luca della Sampdoria a cui si aggiunge Sydney van Hooijdonk di proprietà del Bologna e rientrato dal prestito al Norwich City.

I primi quattro acquisti del Modena dovrebbero essere Mattia Caldara, reduce da un’esperienza al Milan condizionata dagli infortuni e dalla mancanza di spazio in prima squadra. Dopo quasi dieci anni di Serie A, il classe 94 si è convinto a ripartire dalla Serie B abbassandosi l’ingaggio per accettare la proposta dei canarini e rimettersi in gioco, gli altri tre acquisti sono Jacopo Sassi, Riyad Idrissi, Thomas Alberti mentre i gialloblù salutano i due portieri Seculin e Vanzelli. Il Mantova dopo l’acquisto di Federico Artioli dal Sassuolo ufficializzato nei giorni scorsi, si lavora per piazzare altri tre colpi, due in difesa e uno in attacco. I nomi caldi in difesa sono Stefano Cella svincolatosi dall’Ancona, che però essendo tesserabile a costo zero fa gola a molti club tra cui Modena e Virtus Entella, il secondo invece porta a Stipe Vulikic del Perugia che però sembra molto vinco al Cesena. I virgiliani stanno battendo anche le piste che portano a Matteo Solini del Como e Alessandro Bianconi del Lecco, mentre per l’attacco piace molto Filippo Distefano della Fiorentina che lo scorso anno ha giocato con la Ternana segnando 7 reti in 31 presenze.Su di lui però ci sono anche Bari e Reggiana che da tempo lo seguono con attenzione. Gli altri nomi sono quelli di Simone Lanesi del Pontedera e Francesco Ruocco della Torres.

Devi effettuare il login per inviare commenti