Mercoledì, 22 Settembre 2021

 
Danilo Ciancio

Danilo Ciancio

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3756261191
redazione@ilgiallorosso.info

 Aquile ancora in rodaggio: la difesa si salva ancora ma questa volta è determinante Branduani. Male l'attacco che senza una punta pesante costruisce poco

Non basta un buon primo tempo per uscire con i tre punti dal "Barbera" : la squadra di Calabro continua a rimanere imbattuta ma le occasioni per dare un segnale al campionato si sprecano. Il Palermo sbaglia anche un rigore con Brunori mentre Carlini qualche minuto prima colpisce la traversa. Nella ripresa meglio il Pelermo, solo nel finale con Cianci il Catanzaro ha qualche occasione, buona nel recupero quella di Curiale, ma troppo poco per  vincere. Finisce 0-0

Un Monterisi emozionato e felice per la prestazione, fa una dedica speciale per il gol alla sua famiglia. Domenica a Palermo per i tre punti.

Serve il recupero per avere la meglio sul Catania: è Monterisi - al debutto -a rompere gli equilibri al 91' con un colpo di testa preciso su calcio d'angolo guadagnato dal neo entrato Vazquez. Buona la prova dei ragazzi di Calabro in formazione inedita che guadagnano così con merito il passaggio agli ottavi di finale di Coppa Italia.

Cianci fa come Vazquez alla prima di campionato e castiga anche lui la sua ex squadra nel momento in cui sentiva già profumo di exploit esterno. Rolando e Martinelli ancora una volta tra i migliori

Partita dai due volti, primo tempo un Catanzaro lento nella manovra e prevedibile si fa ingabbiare da un Potenza in assetto difensivo, ripresa molto più intensa dove fioccano le azioni per quanto sono gli ospiti a passare in vantaggio con Matino sugli sviluppi di un angolo. Pareggia Cianci su calcio di rigore a 5  minuti dalla fine.

In una serata non facile per l'atteggiamento molto difensivo dei padroni di casa e un campo sintetico difficile da gestire per la pioggia incessante, è il Catanzaro a fare la partita e solo grazie ad un super Albertazzi le Aquile non escono con i tre punti dalla non facile trasferta del "Viviani" contro la matricola Picerno. Almeno 4 occasioni nitide da rete e una robustezza di squadra che permette a Branduani di non rischiare quasi nulla: un buon viatico per questo inizio di stagione

Non una partita da ricordare, il Catanzaro non va oltre il pareggio al "Viviani" di Potenza contro il Picerno. Un pareggio ad occhiali che un pò delude le aspettative ma l'atteggiamento difensivo del Picerno e la poca vena realizzativa dei giallorossi non fa andare oltre il punto la squadra di Calabro.