Danilo Ciancio

Danilo Ciancio

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3338247197
redazione@ilgiallorosso.info

Non poteva che essere Pietro Iemmello il protagonista della giornata, si fa perdonare l'errore di Avellino e segna il gol fondamentale per la vittoria sul Crotone nel finale di primo tempo. Nella ripresa Curcio raddoppio e dà vita all'apoteosi giallorossa dinanzi a oltre 12 mila spettatori

Un Catanzaro convincente anche in Coppa, vince 3-1 e risponde a distanza alla vittoria del Crotone contro il Monopoli, qualificandosi così agli ottavi.  Spazio a diversi giocatori della Primavera giallorossa che non deludono, mentre fa bene la coppia d'attacco Cianci-Curcio dinanzi a 1181 spettatori, oltre 19 venuti da Potenza.

Gara dai due volti, primo tempo straripante delle Aquile che commettono però l'errore di pensare di averla chiusa e si fanno rimontare le due reti di Sounas e Biasci nella ripresa. Al 95' Iemmello si fa neutralizzare un calcio di rigore da Pane.

Difficile parlare di calcio dopo tragedie come quella di stanotte, ma dallo stadio "Ceravolo" oggi è sicuramente arrivato un grande e lungo abbraccio ai tre innocenti ragazzi che non ci sono più e alla loro famiglia: ciao Matteo, Saverio e Aldo! Per il Catanzaro nona vittoria grazie ai gol di Tentardini e Iemmello e decimo risultato utile in dieci gare.

Violato il "Veneziani" con una zampata di Vandeputte a fine primo tempo, Martinelli salva nel finale sulla linea il gol del pareggio. Ottava vittoria e nono risultato utile su altrettante gare, numeri  decisamente da primato 

Una splendida partita quella vissuta al "Ceravolo", piena di occasioni e soprattutto di emozioni. E' stata una sfida tra gli attaccanti del Catanzaro e Fumagalli portiere della Viterbese che le ha prese quasi tutte. Serve il jolly di Curcio a 5' dalla fine per trovare una vittoria più che mai meritata e  soprattutto la vetta della classifica in solitaria.

Mister Vivarini sulla linea già tracciata finora mantenendo basso il profilo nonostante le belle soddisfazioni che regala la sua squadra

Giallorossi davvero devastanti e con grande personalità anche oggi al "Degli Ulivi" impongono la legge del più forte e battono l'Andria per 4-0. Una costante i tre gol nel primo tempo, Vandeputte, Iemmello e Biasci, poi nella ripresa la chiude un gol ancora di Vandeputte.