Allenamenti Interviste Notizie

“Corsa e sacrificio” per tornare indenni dal “Via del Mare”: la ricetta di Erra

banner

Erra_Catania_2016La settimana appena conclusa ha visto il gruppo allenarsi con alcune defezioni, ma è il refrain che ha contraddistinto la stagione ed in base a ciò occorre adeguarsi, tenendo conto che giovedì il Catanzaro sarà di nuovo in campo per la prima di sette sfide cruciali. A poco più di ventiquattro ore dal match del “Via del Mare”, Erra si riserverà di modificare qualcosa, ma “solo per i nostri equilibri”: bisogna prescindere dal peso dell’avversario per preparare il rush finale verso la salvezza ed il lavoro settimanale è stato mirato a valorizzare le proprie carte a disposizione.

Ma cos’è cambiato dal Catanzaro che ha fatto lo sgambetto al Lecce di Braglia all’andata? Intanto la condizione di classifica non è deficitaria come quella di novembre ma vi è una sostanziale analogia: nei momenti di difficoltà questa squadra ha tirato fuori grinta ed orgoglio contro le big. Così, domani sera, il tecnico vuole “corsa e sacrificio” per arginare una compagine che punta alla B dopo tre anni di amarezze.

piero braglia _lecceDomani il Lecce, ma lo sguardo ed il pensiero dei giallorossi non può non proiettarsi alla delicata partita contro la Lupa Castelli fra quattro giorni, che darà praticamente “il via” al “mini-campionato” che dividerà l’US dalla fine del torneo: sette scontri diretti da affrontare con rabbia e determinazione, per questo sarà importante razionare le energie fin dall’arduo impegno in casa dei salentini, davanti ad una cornice di pubblico che dovrà fungere da stimolo anche a Grandi e compagni.

Il tecnico elabora la sua disamina pur considerando l’addio di Donnarumma: “Certe cose generano dispiacere, però dobbiamo mettere davanti a tutto il campo – afferma-. Ognuno deve sacrificare qualcosa, la concentrazione deve essere totalmente a disposizione della causa che si sta portando avanti”.

Cosimo Simonetta

Related posts

Corapi c’è, Maita no

Cosimo Simonetta

Antonio Raione, il “prof” con il Catanzaro nel cuore – L’Intervista

admin

“Dovevamo chiuderla prima”: mister Erra nel post-gara

admin