Comunicati Ufficiali Il Punto Notizie Primo Piano Sport 360

“Dirty Soccer”, finalmente fumata bianca: niente penalizzazione, sei mesi a Giampà

banner

Mimmo Giampà 2012_sconfitta_esultanza_Dirty SoccerNove mesi di dibattiti, arringhe, faldoni e scartoffie da esaminare ed alla fine, la tanto agognata sentenza nell’ambito dell’inchiesta sul Calcioscommese denominata “Dirty Soccer” pare stia giungendo all’epilogo: il Catanzaro Calcio se la cava con “soli” diecimila euro di ammenda e nessun punto defalcato dalla classifica del campionato in corso, mentre il Presidente Cosentino è stato prosciolto.

Il Tribunale Federale ha infatti respinto le richieste di penalizzazione formulate dal Sostituto Procuratore Gioacchino Tornatore, il quale aveva inizialmente richiesto tre punti di penalizzazione per l’US, sei mesi di inibizione e ammenda per Giuseppe Cosentino e tre anni di squalifica e multa per Domenico Giampà , per un presunto tentativo di combine in Barletta – Catanzaro dello scorso campionato. Accusa dunque smontata dall’arringa dell’avvocato Sabrina Rondinelli che, in sede di processo, qualche settimana fa, aveva dimostrato l’integrità morale del Presidente e della società, estranea alla vicenda.

Oltre alla sanzione pecuniaria, tuttavia, sono stati disposti sei mesi di squalifica per capitan Giampà e sei all’ex Direttore Sportivo, Armando Ortoli. In ogni caso, era fondamentale salvaguardare la classifica, che ci vede sempre a 24 punti.

Seguiranno sviluppi, perché le società coinvolte nell’inchiesta avranno un mese a disposizione per ricorrere in Appello.

 

Cosimo Simonetta

Related posts

Il nuovo Centro Formazione Federale prende vita. Stamane la presentazione

admin

Dionigi, l’incrocio con i ricordi: “Nei derby prevale l’orgoglio”

admin

Sport 360 – Passione e aggregazione: “Alfa Drivers Calabria”, svolto il primo raduno

admin