E' successo in_il punto_lega pro 2016Grazie ad una sola vittoria in tre partite della capolista Casertana, la lotta al primo posto è tornata a farsi avvincente. I falchetti hanno rimediato il secondo stop di fila in trasferta ad Andria. I pugliesi si sono imposti con le reti di Cortellini al ’37 e di Cianci al ’60, successivamente espulso al ’72. Ne ha approfittato il Foggia che grazie al successo nel big match con il Cosenza per 2-0, si è portato a sole due lunghezze dai campani. Decisiva la doppietta del catanzarese doc Iemmello, sempre più bestia nera dei lupi. A quota 26 ci sono Lecce e Benevento. I salentini di Braglia hanno acciuffato il pareggio in casa della Paganese all’ultimo minuto. Al vantaggio si Guerri al ’47 ha replicato Lepore al ’90 con gli azzurrostellati in nove per le espulsioni di Dozi ed Esposito. I sanniti hanno battuto 2-1 il Martina soffrendo più del previsto. Rete di Marotta al ‘5 per i padroni di casa; pari di Curcio al ’12; 2-1 finale di Del Pinto al ’62. 1-1 nel derby siciliano fra Messina ed Akragas, due squadre in crisi di risultati. In vantaggio gli ospiti con Cristaldi al ’10; pareggio di Fornito al ’20. Erano quattro partite che i biancoscudati non riuscivano a segnare. Cinquina del Matera in trasferta contro un’Ischia rimaneggiata per via degli infortuni e prossima avversaria del Catanzaro. Doppietta di Armellino al ’44 ed al ’63, gol di Letizia al ’53, di Ingrosso all’’86 e di Piccinni all’’88. Dopo quattro pareggi consecutivi torna alla vittoria la Juve Stabia allo “Scopigno” di Rieti con la Lupa Castelli Romani, sempre più ultima. Il vantaggio di Strasser all’’8 è stato dapprima pareggiato da Nicastro al ’71 e successivamente ribaltato ancora dall’attaccante stabiese all’’89. Segno X fra Monopoli e Catanzaro. Accade tutto in cinque minuti con lo 0-1 di Agnello al ’20, pareggiato da Gambino al ’25. Superlativa la prestazione del portiere giallorosso Grandi. Infine pareggio pirotecnico tra Melfi e Catania. In vantaggio gli etnei al ’19 con Agazzi; al ’23 Longo ed al ’27 Herrera hanno portato sul 2-1 i lucani; pareggio di Russotto al ’31; l’ex giallorosso ha realizzato la sua personale doppietta al ’73 prima del 3-3 finale di Canotto cinque minuti dopo.

Ferdinando Capicotto

Related posts

“E’ successo in…” – 38^ e ultima giornata

admin

“E’ successo in…” – 12^ Giornata

admin

“E’ successo in…” – 4^ Giornata

admin