pallone_lega pro 2015-2016_è successo in_pumaContinua la marcia della Casertana. I campani hanno liquidato il Martina per 2-0 in casa con gol di Negro al ‘7 e Mancosu al ’54.

Sulla scia dei falchetti prosegue il Messina che, con lo stesso risultato, ha battuto in trasferta il Melfi grazie alle reti di Giorgione al ‘5 e Cocuzza a dieci dalla fine. Frena il Foggia che sul campo dell’Ischia non va’ oltre l’1-1; in vantaggio i rossoneri con Sarno al ’35; pareggio di Mancino al ’38. Nella ripresa espulsi Di Chiara e Agostinone che hanno lasciato i satanelli in nove uomini.

Al quarto posto ci sono il Benevento e a sopresa il Cosenza. I sanniti – con una rete di Mattera – hanno battuto di misura la Paganese al “Vigorito”, mentre i lupi hanno sconfitto la Lupa Castelli Romani per 2-0 al “San Vito” (Arrighini al ’27 e Criaco al ’73 hanno firmato il successo dei calabresi). Pari nel derby fra Catania ed Akragas con gli uomini di Mister Legrottaglie che hanno sfiorato il colpaccio, dopo essere passati sopra con Zibert al ’41; il pareggio è stato ad opera di Plasmati all’’87.

Vittoria in rimonta del Catanzaro sul Lecce. Primi 3 punti per Mister Erra alla guida delle aquile. I salentini hanno sbloccato il risultato con un preciso tiro al volo di Doumbia al ’16; pari di Giampà al ’46 e gol fortunoso di Razzitti (con la complicità di Cosenza) al ’75. Risultato ad occhiali sia nello scontro Monopoli-Andria che Matera-Juve Stabia.

Ferdinando Capicotto

Related posts

“E’ successo in…” – 21^ giornata

admin

“E’ successo in…” – 32^ giornata

admin

“E’ successo in…” – 20^ giornata

admin