Allenamenti Il Punto Interviste Primo Piano

Erra: “Non c’è margine d’errore; è giunto il momento di agire”

banner

È giunto il momento di agire. Le parole stanno a zero e non c’è margine d’errore. Catanzaro e Vibonese, in centottanta minuti si giocano la permanenza in Lega Pro. Di questo ne è pienamente consapevole mister Erra durante la conferenza stampa della vigilia del match d’andata che si disputerà al “Ceravolo”. <<La squadra è cosciente che ci si gioca la salvezza di una città intera>>, le parole del mister.

Numerosi, i messaggi lanciati in settimana, da chi in passato ha indossato questa maglia; uno su tutti Claudio Ranieri, l’allenatore che ha vinto la Premier League con il Leicester nella scorsa stagione. <<I ragazzi sanno benissimo cosa voglia dire giocare con questa casacca, ma ora dobbiamo concentrarci esclusivamente al presente>>, afferma l’allenatore giallorosso.

La delusione del post-Fondi è stata smaltita e la rosa si è calata nella situazione, cercando di preparare al meglio questa doppia sfida dal punto di vista tecnico, tattico e psicologico. Importante, secondo Erra, “essere squadra” per tutti i centottanta minuti e non solo a tratti, come visto più volte, durante il campionato. Infatti nella regular season, le Aquile hanno sempre disputato buone gare, peccando però in errori individuali ed “amnesie” difensive clamorose. I calciatori hanno dato il massimo ma non è bastato per salvarsi direttamente.

Venendo alla sfida contro la Vibonese, mancheranno sicuramente lo squalificato Patti e gli infortunati Cunzi e Campagna. Il trainer dell’US, prevede una gara come quella del 23 aprile vinta dai rossoblù, naturalmente sperando un esito diverso. Sarà un incontro equilibrato fra due compagini che hanno viaggiato parallelamente nel torneo, con un pessimo girone d’andata e uno di ritorno da media salvezza. Alla fine, la distanza è stata solamente di un punto in classifica. Difficile, quindi, prevedere che i giallorossi possano “congelare” già all’andata la permanenza in Lega Pro. L’avversario è sicuramente ostico e tra l’altro arriva a questo spareggio con entusiasmo.

Erra, tuttavia, è convinto che il Catanzaro abbia tutte le carte in regola per mantenere la categoria.

Ferdinando Capicotto

 

Related posts

“E’ successo in…” – 22^ giornata

admin

Teramo, Baccolo a titolo definitivo

admin

Il dolore della Redazione per il grave lutto che ha colpito l’editore Luigi Conforto

admin