Vuoi la tua pubblicità qui? Contattaci

write strong conclusion research paper primary goal critical thinking business plan for startup incubator free essay on life insurance sales and service consultant cover letter
Pagelle Partite

Evan’s cambia la gara, Risolo la sblocca – Le Pagelle

banner

Branduani 6

Un solo intervento nel primo tempo su Russotto, per il resto quasi spettatore viene graziato nel finale da un colpo di testa sempre dell’ex giallorosso che termina di un nulla fuori. Il rigore è calciato alla perfezione da Germinale

 

Riccardi 6

Senza sbavature e senza particolari sofferenze, è il sacrificato di Calabro a fine primo tempo per il doveroso tentativo di cambio di marcia

 

Fazio 6,5

Si immola nel primo tempo andando a murare col corpo una conclusione dal limite di Esposito, nella ripresa è il solito baluardo, unico cedimento sul colpo di testa di Russotto dove non si capisce con Casoli e perde pericolosamente la marcatura

 

Martinelli 7

Sontuosa la sua partita: non sbaglia nulla in difesa, rilancia spesso l’azione dei giallorossi innescando un asse con Di Massimo che va oltre la semplice casualità

 

Verna 6,5

Sempre sul pezzo mai banale, prova anche il tiro dalla distanza, segnale importante per un centrocampista di qualità come lui

 

Casoli 6,5

Cambia fascia nel primo tempo ma non la sostanza: prova spesso l’uno contro uno facendosi trovare sempre al posto giusto. Nella ripresa solita generosità, spinge con intelligenza e da un suo cross nasce il meritato vantaggio di Risolo

 

Garufo 6

Ritorna dal primo minuto e si dimostra attento a non commettere errori: nel primo tempo gioca in posizione avanzata e va anche vicino al gol con una conclusione che si perde sull’esterno della rete, nella ripresa diventa il terzo di difesa al posto di Riccardi

 

Risolo 7

Prestazione come al solito sopra le righe impreziosita dal gol spettacolare che sblocca una partita non facile. Grande merito, peccato per il giallo evitabile in occasione del rigore

 

Di Massimo 6,5

Va vicino al gol ad inizio gara con un’azione personale, ma la conclusione si infrange sulla traversa. Solito apporto al centro dell’azione, esce per far posto a Di Piazza a vantaggio acquisito

 

Carlini 6,5

Condizione fisica lodevole, intelligenza tattica superiore: la Cavese prova a limitarlo alternando una marcatura attenta di Favasuli e Cuccurullo, ma non è facile prendergli le misure. Apre su Casoli nell’azione del vantaggio delle Aquile

 

Curiale 5,5

E’ quello che oggi più delude per quanto continuiamo a pensare che la staffetta con Evacuo non agevoli mentalmente le sue prestazioni

Evacuo 6,5

Entra ad inizio ripresa e lotta da gladiatore su un terreno pesante: l’intelligente assist di testa in pieno recupero che innesca la volata di Di Piazza verso Bisogno, valeva il gesto di un “contro assist” da parte del compagno ma, si sa, la voglia di segnare per un attaccante è troppo grande

 

Evan’s 7

E’ per noi l’uomo chiave della gara: entra ad inizio ripresa e spacca in due la difesa campana. Presente in tutte le azioni più pericolose dei giallorossi, si dimostra imprevedibile con le sue accelerazioni repentine. Da una sua giocata nasce il primo gol di Risolo, nel raddoppio quasi in fotocopia si eleva ad assist-man, infine da un suo rilancio dalle retrovie nasce in pieno recupero l’azione del possibile tris giallorosso sprecato poi da Di Piazza

 

Di Piazza 6,5

Si sblocca finalmente anche al “Ceravolo” con un gol prezioso che vale i tre punti. Non è altrettanto freddo nei minuti di recupero quando potrebbe segnare una doppietta che sarebbe servita per lui da carica ulteriore in vista dell’importante sfida di domenica prossima

 

Corapi e Baldassin S.V.

 

Mister Antonio Calabro 7

Solita freddezza a gara in corso: ad inizio ripresa pesca dalla panchina chi poi diventerà decisivo nella conquista dei tre punti. Non sbagliamo nel pensare all’attenzione che mette in settimana nel perfezionare i meccanismi ed evitare errori che possano compromettere le sorti della gara, non è un caso che i centrocampisti inizino ad essere più presenti anche nelle conclusioni, con un Di Massimo sempre più attento ai compagni. Bene così mister, serve un filotto di vittorie per diventare grandi, a Bari ci regali una grande giornata!

 

Danilo Ciancio

 

 

Related posts

Vittoria di misura sulla Paganese e primi tre punti per le Aquile

Danilo Ciancio

Pronti a Catanzaro-L’Aquila, tra poco il calcio d’inizio

admin

Sanderra, formazione “tipo” contro i biancoverdi

admin