Interviste Primo Piano

“Gli infortuni non siano un alibi”: Le parole di Gambaretti

banner

Indipendentemente dall’impostazione tattica, da una difesa schierata con tre o quattro uomini, Giacomo Gambaretti si sta rivelando un importante elemento per la retroguardia del Catanzaro. Suo, tra l’altro, un provvidenziale intervento che ha impedito alla Fidelis Andria di trovare la rete. Se non altro, dopo un pareggio incolore, un dato da cui ripartire è quello di non aver subito gol, mantenendo inviolata la porta di Nordi, finalmente (non succedeva dalla trasferta di Bisceglie).

Alle dichiarazioni di mister Dionigi, quindi, fanno seguito le parole del numero 13 giallorosso: <<Non era facile giocare, avendo riposato meno dell’avversario. Sì, siamo in emergenza per gli infortuni, ma non dev’essere un alibi, perché abbiamo una rosa competitiva>>, ammette l’ex Cremonese, proprio lui che ha patito un guaio alla caviglia, di recente.

Sullo 0 a 0 maturato contro i pugliesi, osserva: <<Siamo andati in difficoltà perché loro si sono schiacciati a ridosso dell’area, perciò abbiamo faticato ad andare tra le linee, sfruttando poco le nostre caratteristiche>>.

 

Related posts

Milan Basrak, Vibo come Cosenza

admin

Poche ore a Grosseto–Catanzaro, Brevi verso le conferme: pronto Germinale?

admin

Sport 360 – Ultras, pugno di ferro del Ministero dell’Interno

admin