Comunicati Ufficiali Il Punto Primo Piano

Illazioni verso alcuni giocatori, risponde Cosentino: “Professionisti inattaccabili”

banner

“La lettura che alcuni organi di informazione stanno facendo in questi giorni delle vicende interne alla squadra, e soprattutto i pesanti attacchi che parte della tifoseria rivolge ad alcuni calciatori sul piano personale, mi spingono ad intervenire per chiarire, senza possibilità di equivoci, che la nostra squadra è composta nella sua interezza da calciatori inattaccabili sul piano della professionalità, della serietà e della integrità morale”.

E’ quanto afferma il presidente Giuseppe Cosentino, attraverso il sito ufficiale della società (www.uscatanzaro1929.com), che prosegue: “La decisione di assumere provvedimenti disciplinari nei confronti di alcuni calciatori, assunta in accordo tra tecnico e società, è legata a singoli e circostanziati comportamenti ritenuti non in linea con i regolamenti interni, ma si tratta di episodi di diversa natura, puntualmente contestati e sanzionati come normalmente avviene nel corso di una stagione. Queste decisioni non possono e non devono essere contestualizzate nella più generale difficoltà vissuta dalla squadra sul piano sportivo, come se ai provvedimenti corrispondesse una individuazione dei responsabili dei mancati risultati o di presunte fratture nello spogliatoio”.

“Nel Catanzaro – prosegue il presidente Cosentino – non c’è spazio per mele marce, e ciò è necessario chiarirlo, anche per evitare fraintendimenti che rischiano di minare ulteriormente la serenità di un gruppo impegnato nella dura lotta per il mantenimento della categoria. Un obiettivo che può essere raggiunto solo con l’unità di intenti ed il sostegno incondizionato alla squadra. Non ci sono rese dei conti, né c’è necessità di individuare alcuni capri espiatori su cui riversare le contestazioni, soprattutto alla luce dei gravi episodi di violenza di cui sono sempre più spesso vittime i calciatori. Ora è il momento di fare fronte comune e dare fiducia ad un gruppo di uomini prima ancora che calciatori, che dovranno fare ricorso a tutte le proprie energie e motivazioni da qui alla fine del campionato, senza essere distratti da critiche che ritengo immotivate e ingiuste, perché riferite non alle prestazioni sul campo, ma ad aspetti legati alla moralità e alla professionalità che non meritano di essere messi in discussione. Io ho totale fiducia in questa squadra, nel tecnico, e nell’intero staff dirigenziale che è quotidianamente ed instancabilmente al lavoro, in un clima di piena armonia e totale condivisione, per mantenere questo patrimonio irrinunciabile per l’intera città che è la permanenza nel professionismo. Per questo spero che si voglia ricercare tutti insieme tutta la serenità possibile, evitando strumentalizzazioni o letture poco rispondenti alla realtà che rischiano, quelle sì, di creare inutili malumori e compromettere la concentrazione di un gruppo che lotta per un unico obiettivo”.

 

(FONTE: www.uscatanzaro1929.com)

Related posts

“Money Gate”, pugno di ferro della Procura: chiesta retrocessione

admin

SI GIOCA CONTRO… Il Melfi

admin

PLAYOFF, Catanzaro vs Benevento – La Photogallery

admin