Il Punto Partite Primo Piano

La Juve Stabia capolista e gli stimoli di Zavettieri

banner

Amarcod Fulciniti_Fontana qualche anno fa al ''Ceravolo''Zavettieri e Fontana, destini incrociati. Allenatore della Juve Stabia lo scorso anno, Zavettieri; “catanzaresissimo” Fontana, al quale tremeranno i polsi dall’emozione nel rivedere la sua gente, nel tornare al “Ceravolo” da avversario per novanta minuti, sebbene una sfida del genere avrebbe meritato ben altra cornice. Ma pazienza, tra le “missioni” che il Catanzaro dovrà condurre (società in primis), vi è quella di riportare la tifoseria allo stadio, più che mai distante e asfittica.

Tra poco di scena la Juve Stabia capolista, un team allestito per puntare in alto dopo la transizione dello scorso anno. A leggere i nomi in organico ed i “curricula” annessi, si rizzano i capelli, ma le Aquile, che a Monopoli hanno dato prova di compattezza e determinazione, non devono per questo annichilirsi, semmai affrontare il più quotato avversario con la giusta rabbia agonistica. Disponendosi in campo con un 4-3-1-2, la cerniera difensiva davanti al portiere Grandi, dovrebbe essere composta da Esposito e Patti larghi, con Prestia-Di Bari coppia centrale. In mediana, considerando la prudenza con la quale verrà coinvolto Maita in attesa di recuperarlo al 100%, Carcione dovrebbe orchestrare, assistito da Van Ransbeeck e Roselli, con Baccolo a spalleggiare Giovinco e Tavares. Panchina per Basrak? Arbitrerà Prontera di Bologna.

Cosimo Simonetta

Related posts

Catanzaro VS Messina – La Photogallery

admin

I vincitori della settimana – CONCORSO N. 12 del 23.03.2014

admin

“Money Gate”, pugno di ferro della Procura: chiesta retrocessione

admin