Allenamenti Il Punto Interviste

La ripresa in attesa degli etnei, Pancaro: “Non abbiamo ancora fatto nulla”

banner

<<Abbiamo vinto meritatamente. Raccogliamo ciò che avremmo dovuto ottenere nelle partite precedenti. Non abbiamo fatto niente, eravamo “all’inferno” prima, continuiamo ad esserlo ora>>: queste la parole di Pippo Pancaro, intervenuto nella mix zone del “Veneziani” nell’immediato post-gara. Il tecnico giallorosso ha preferito “assimilare” in breve l’entusiasmo di una vittoria di vitale importanza, invitando i suoi a mantenere alta la guardia.

La squadra, infatti, si è rituffata a capo fitto nel lavoro, programmando la sentita sfida di Sabato Santo, allorquando il Catania sarà di scena al “Ceravolo”, per cercare la zampata a discapito del Lecce, che pare stia un po mollando la presa.

In verità, non smette di sorprendere questo girone C, nemmeno per quanto riguarda il percorso dei salentini, che sembrava avessero praticamente messo un’ipoteca sulla vetta, “ingolfando il motore” in queste ultime uscite: i rossazzurri tenteranno il sorpasso auspicando altri passi falsi dei diretti concorrenti alla promozione diretta (a Lecce ciò costituirebbe un dramma sportivo, dopo anni di tentativi steccati clamorosamente), ma troveranno un Catanzaro rinfrancato dalla vittoria di Monopoli, seppur i giallorossi abbiano l’obbligo di lavorare a capo chino e cercare di racimolare punti salvezza nel minor tempo possibile.

La truppa si è quindi ritrovata a pieno regime già ieri: aerobica per i titolari di domenica, carico più robusto per tutti gli altri. Sebbene la marcia d’avvicinamento al match sia ancora lungo, tutto lascia presagire una conferma del 3-5-2, che ha portato i frutti contro il Gabbiano biancoverde, dopo gli incoraggianti segnali emersi con Trapani e Francavilla. Pancaro, dunque, non ammette distrazioni e si attende una conferma di quanto di buono è stato mostrato contro il Monopoli: <<Nei ragazzi ho trovato grande disponibilità, voglia di lavorare ed un enorme senso di responsabilità. Mi sento fiducioso>>.

 

Related posts

Agodirin: “Tra due settimane sarò al top”

admin

Aquile, in programma amichevole con la Vibonese

admin

Stagione 2013/14, numeri e curiosità sul cammino dei giallorossi – IL PUNTO

admin