Calcio Mercato Il Punto Primo Piano

Le Aquile puntano Grandolfo e Selvatico. Da sbrogliare i nodi Russotto e Kamara

banner

massimo d'ursoContinua a muoversi silenziosamente il Catanzaro sul mercato. Con l’ufficialità di Donnarumma quale Direttore Generale (come “filtro” tra società-squadra-tifoseria) si può seriamente cominciare a progettare il futuro imminente dei giallorossi. Fra i punti in cima alla lista del DG, i nomi di Russotto, Razzitti e Kamara.

Il futuro del fantasista romano – come evidenziato dallo stesso Donnarumma –  è vincolato all’arrivo di un’offerta proveniente da un club di categoria superiore. Del resto sembra giunto il momento per un talento come Russotto di capire cosa fare della sua carriera (avendo compiuto anche 27 anni, da poco). Con Kamara sarà decisivo un incontro fra le parti per comprendere il futuro del senegalese (fresco sposo), considerando il contratto sottoscritto tra le parti lo scorso anno, con annessi due anni da dirigente. Per quel che concerne il centravanti, autore di sette gol nel girone di ritorno, dipenderà tutto dal Brescia, che detiene la proprietà del cartellino del giocatore. Razzitti, infatti, sarebbe disponibile a restare sui Tre Colli, dove ha subito fatto breccia nel cuore dei tifosi, per quello che ha fatto vedere in campo.

In alternativa si starebbe pensando all’attaccante del Benevento Marotta, il quale ha però dichiarato, come si apprende da TLP, che non gli è giunta ancora alcuna richiesta.

Domenica scorsa Mister D’Urso si è recato alla partita playoff di Serie D fra Sestri Levante e Correggese. In particolare pare che interessino Stefano Selvatico e Francesco Grandolfo: il primo è un centrocampista classe ’89 che ha quasi sempre giocato nei dilettanti. Non estraneo al gol, ha realizzato quattordici reti in sessantacinque presenze con i liguri nelle ultime due stagioni. Grandolfo (di cui si ricorda la tripletta al Bologna in Serie A quando militava nel Bari nel 2011), quest’anno ha realizzato ventidue gol in trentatrè presenze con la Correggese. Classe ’92 rappresenta uno di quei giovani su cui il Catanzaro potrebbe investire, vista anche la linea che la società ha deciso di seguire.

Ferme le trattative riguardanti Castellana e Bariti.

 

Ferdinando Capicotto

Related posts

Juve Stabia-Catanzaro: info Settore Ospiti

admin

SI GIOCA CONTRO… La Juve Stabia

admin

Aquile, sette reti alla Berretti

admin