Allenamenti Primo Piano

L’US aspetta il Rende: sette gol alla Rappresentativa Juniores Calabria

banner

La perturbazione che sta accompagnando la città, in queste ore – destinata a protrarsi per qualche giorno – ha dato tregua nel pomeriggio, in concomitanza del test a tutto campo che il Catanzaro ha tenuto presso il Centro Federale di via Contessa Clemenza, contro la Rappresentativa Juniores Calabria, dopo la seduta mattutina.

Alle 15.00, Dionigi ha concesso riposo a chi è tra i titolari in pianta stabile, schierando un undici fatto perlopiù di uomini che hanno meno spazio, includendo anche De Giorgi e Riggio, squalificati. A condurre l’attacco, in una sorta di 3-4-1-2, l’inedita coppia Cunzi-Corado, sostenuta da Valotti, che ha agito tra le linee. Il primo tempo si è chiuso sul risultato di 4-0 per le Aquile, sebbene la formazione affrontata avesse retto senza problemi per mezz’ora, sgretolandosi dopo l’1-0 di Badjie, autore di una pregevole punizione mancina. Raddoppio con un’incornata precisa e potente di De Giorgi, imitato (sempre di testa) da Corado su corner (al quale era stato annullato un gol di sforbiciata, poco prima) e Cunzi. Da registrare, quindi, le buone movenze del centrocampista gambiano, di proprietà dell’Atalanta, accostato a Marin da Dionigi, qualche tempo fa.

Ai box Falcone – che salterà il derby col Rende – nella ripresa c’è stato il tempo per la doppietta del giovane Paparazzo ed il gol di Puntoriere, entrambi impiegati nella seconda frazione, che mettono il timbro nel 7-0 finale. Senza conseguenze, infine, un colpo alla caviglia subito da Cason.

Related posts

[VIDEO] Verso Reggina-Catanzaro: il sostegno dei tifosi alla rifinitura

admin

Coppa Italia, con la Cavese finisce 5-2: buona la prima al Ceravolo

admin

Aquile ancora in ginocchio: vince il Rende sotto il diluvio

admin