Marotta Marotta

Report | Alessandro Marotta - "El Diablo" della Juve Stabia

Scritto da  Niccolò Brancati Apr 20, 2021
1
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Andiamo a conoscere meglio l'attaccante della Juve Stabia Alessandro Marotta, detto "El Diablo", che domani attende al "Menti" Martinelli e compagni. 

 Un Catanzaro che domani pomeriggio proverà ad allungare la distanza dal quarto posto occupato dal Bari, ora sotto di un solo punto, sperando dii poter contare anche nel recupero di qualche giocatore in più contro la squadra probabilmente più in forma del momento, la Juve Stabia del temuto Marotta. Vespe che provengono da cinque vittorie consecutive nelle ultime sei partite. La redazione de “ilGialloRosso.info” grazie al suo Match Analyst Niccolò Brancati propone un report sull'attaccante campano tratto dal derby disputato il 14 marzo scorso tra la squadra di Pasquale Paladino e la Turris.

Soprannominato (EL DIABLO), l’attaccante di origine campane, nasce a Napoli il 15 luglio 1986. Inizia a formarsi calcisticamente in un club locale del Vomero. Nell'agosto 2002, è stato ceduto in prestito alla Ternana dell'Umbria e nella stagione successiva ha firmato un contratto a tempo indeterminato. Dopo trascorsa una stagione in Serie D con lo Spoleto in prestito, l’attaccante inizia la sua lunghissima trafila in giro per l’Italia passando da: Olbia, Martina, Virtus, Scafatese, Arrone, Gubbio, Bari, Lucchese, Spezia, Cremonese, Benevento, Grosseto, Siena (dove ebbe un buon successo di media di goal e presenze), Catania, Vicenza ed infine Juve Stabia squadra attuale dove si sta confermando perno importante per le vespe collezionando attualmente 8 goal in 11 presenze.
Caratteristiche tecniche e ruolo
Attaccante dotato di una buona tecnica e velocità nell’inserimento tra le linee avversarie, Alessandro Marotta - 178 cm X 76 Kg – rappresenta il perfetto ruolo da prima punta centrale, dotato di un ottimo scatto e abile nell’ 1 vs 1. Marotta, come ulteriore punto di forza, possiede una grande capacità di movimento tra le linee. Pericoloso sui calci piazzati, soprattutto quelli indiretti, infine, l’attaccante campano è sempre riuscito a mettere in evidenza la sua capacità di interagire con i compagni, rendendosi spesso protagonista di assist illuminanti e goleada di goal come nell’ultima sfida contro i corallini portando a casa una tripletta.

I numeri di maglia di Marotta
Molti sono i numeri di maglia cambiati dal giocatore originario di Napoli, in rapporto al corposo numero di squadre nelle quali ha militato, con una costante: il numero 9. 9Lucchese – 28Bari – 9Bari – 18Benevento - 11 Benevento - 9 Benevento - 18 Benevento - 17 Benevento - 16 Benevento - 11 Benevento - 7 Benevento - 9 Benevento – 10Siena – 9Catania – 18Vicenza - 10Juve Stabia.

ANALISI MAROTTA MOVIMENTI: Società Sportiva Juve Stabia
Arrivato nel gennaio del 2021, Alessandro prende in mano l’attacco delle vespe reduce da un brutto momento presentandosi come protagonista realizzando 8 goal in 11 presenze. Attaccante come notiamo nell’immagine sottostante molto bravo sul pressing 1vs1:


Abile nel battere i calci piazzati da fermo come questo rigore realizzato contro la Turris, suo secondo goal realizzato nella sua splendida tripletta ottenuta:

 Altezza e velocità sono elementi primari di Alessandro. In questa immagine lo vediamo presente nella barriera a 3 sistemata dal suo estremo difensore:

Presente sui calci d’angolo sia a favore che non. In questa immagine vediamo l’attaccante napoletano tra le pedine coralline pronto a saltare per insaccare la sfera in rete, situazione di gioco spesso regalata dall’attaccante che ha concretizzato anche partite importanti da solo:

Nell’ultima immagine trattiamo la posizione di Marotta sui calci d’angolo a sfavore, dove vediamo la posizione dell’attaccante a difesa del primo palo della porta di Farroni:

+ Punti di Forza

 

- Debolezze

 


Velocità/Precisione tiro


Dribbling

 

Stile di Gioco Alessandro Marotta

 

Pericoloso su Calci Piazzati Indiretti

Bravo nell’inserimento tra le linee di difesa avversarie

Leader in campo

  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti

Prima pagina di oggi

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom

Publycon - Advertising