Match analysis sulla Turris di Pasquale Padalino, prossimo avversario delle Aquile

Scritto da  Set 30, 2022
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Sesta giornata di campionato per i giallorossi di mister Vincenzo Vivarini, impegnati in Campania all’Amerigo Liguori contro la Turris di Pasquale Padalino.

I corallini affrontano la corazzata giallorossa dopo una pesante quanto imprevista sconfitta esterna per 4-1 ad opera del Giugliano (squadra neo promossa dalla serie D). Nelle ultime tre gare la Turris ha raccolto 6 punti, frutto di due vittorie su Taranto e Picerno. Attualmente è posizionata in quarta posizione in classifica a 10 punti, a braccetto con la Juve Stabia. Le Aquile arrivano alla vigilia del match dopo un’importante vittoria per 3-0 contro il Messina di Gaetano Auteri, che ha confermato la bontà dell'impianto giallorosso e cercano ora l’impresa dei 3 punti utili alla scalata e soprattutto conferma del primo posto conteso con il Crotone (13 punti a testa, con il Catanzaro attualmente primo per differenza reti avendo segnato 17 reti mentre i pitagorici 9).

Come match analyst della redazione ilGialloRosso.info, presenterò tatticamente la Turris prossimo avversario del Catanzaro, il suo tecnico Padalino, e infine utili dati statistici oltre all'arbitro dell'incontro.

CHI E' PASQUALE PADALINO

Nativo di Foggia, classe '72, il tecnico svolge dal 1988 fino al 2004 la professione di calciatore, ruolo difensore: dopo la trafila nella Juventus San Michele esordisce nelle giovanili del Foggia come centrocampista, venendo presto spostato al centro della difesa allenata da Zdeněk Zeman. In carriera ha totalizzato 218 presenze e 13 reti in serie A, 75 presenze e una rete in Serie B. Dopo tre anni da vice di Gian Piero Ventura, a Verona e Pisa, il 2 novembre 2009 diventa allenatore della Nocerina in Lega Pro Seconda Divisione, dal cui incarico si dimette alla ventiseiesima giornata di campionato. Le successive esperienze nelle piazze di Foggia, Grosseto, Matera, Lecce, Juve Stabia, Siena e ora Turris. Le categorie militate da tecnico, sono state sia Lega Pro che Serie B, sedendo in panchina - in totale - 233 volte: 97 vittorie, 80 pareggi e 56 sconfitte. 

Il modulo maggiormente usufruito in carriera è : 1-3-4-3.

Il progetto tattico Turris - Caneo intrapreso la passata stagione, prosegue con il suo arrivo: i corallini proseguono infatti con il sistema di gioco 3-4-3. Serie di innesti nel mercato estivo, e qualche cessione dovuta per esigenze tattiche dettate dal tecnico, la Turris viene dislocata con: 

Portiere PERINA - pacchetto difensivo composto da MANZI, DI NUNZIO e FRASCATORE - quartetto di centrocampo strutturato da ERCOLANO, ACQUADRO, HAOUDI e l’ex giallorosso CONTESSA. Le azioni di gioco partono dal basso con il passaggio della palla dell’estremo difensore sul centrale di difesa, che imposta per i braccetti di dx o sx larghi in ampiezza di campo. Lo scarico palla dei braccetti, sugli esterni che accorciano il campo, si passa da fase di costruzione a fase di sviluppo come rappresentiamo in immagine:

Nella zona di sviluppo, la Turris si presenta con 5 giocatori nella metà di campo avversaria. La fascia maggiormente utilizzata è quella di sinistra dove è presente l’ex giallorosso Contessa. Con Contessa sul versante di sinistra, Padalino ha garanzie di esperienza, qualità individuali e tecniche come la corsa con palla al piede, agilità di saltare l’uomo con e senza palla, attacco alla profondità offrendo superiorità numerica nei confronti dell’avversario:

Chiudiamo la fase di possesso palla con una situazione a specchio che evidenzia 7 duelli di 1vs1 tra attaccanti della Turris e difensori del Taranto:

Nella fase di non possesso di palla, si agganciano al terzetto di difesa iniziale i due esterni di centrocampo (ERCOLANO-CONTESSA) creando una catena di difesa a 5 difensori:

La squadra in fase di non possesso adotta uno schieramento tattico 5-3-2.

L'approfondimento integrale con focus sul mister della Turris, aneddoti tattici, dati statistici e l'arbitro dell'incontronel Settimanale in edicola o in formato digitale:

 

Niccolò Brancati

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3338247197
redazione@ilgiallorosso.info

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti

Prima pagina di oggi

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom


Publycon - Advertising