Match analyst | In un "Ceravolo" sold-out arriva il Crotone di Franco Lerda

Scritto da  Nov 04, 2022
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Stadio prevedibilmente pieno per la gara di cartello della dodicesima giornata di campionato: ritorna al "Ceravolo" il derby tra Catanzaro e Crotone

Le Aquile archiviano la Coppa Italia di Serie C vincendo contro il Potenza per 3-1, assicurandosi - senza particolare aggravio sui giocatori - il pass gli ottavi di finale. Al “Nicola Ceravolo” domenica torna il big match tanto atteso in stagione contro il Crotone e lo stadio è già sold out. Oltre ad essere un classico calabrese, quest’anno è scontro di vertice tra la prima e la seconda della classe. Per gli squali, allenati dal tecnico Lerda (presentato e analizzato nelle successive righe) vincere vorrebbe dire sorpasso al team di Vivarini finora primo in classifica con 29 punti, con pieno merito.

Come analista della redazione, analizzerò il tecnico Franco Lerda, la disposizione tattica degli squali , fornendo qualche interessante dato statistico sulla gara.

L’arrivo in estate di Lerda sulla panchina degli squali, dopo la retrocessione dalla serie superiore, ha portato cambiamenti di organico e tattici. I rosso-blu sono stati ridisegnati tatticamente con un sistema di gioco che prevede una linea difensiva composta da 4 elementi posizionati davanti l’ex portiere giallorosso Paolo Branduani.

Linea titolare difensiva del Crotone: Golemic (giocatore con esperienze di Serie A-B) Cuomo (prodotto del vivaio rosso-blu) Calapai (ex Atalanta) e Mogos. L’azione parte dal basso con la palla al piede all’estremo portiere. Scarico sul centrale di sinistra Golemic (costruttore del Crotone) cheavanza con il pallone cercando il play basso di centrocampo (giocatore cerchiato con la freccia rossa - Petriccione) che accorcia per ricevere portandosi dietro 1/2 uomini avversari in pressione. Tale movimenti permette al terzino di sinistra (Mogos) di svariare alzandosi in campo aperto offrendo superiorità numerica nei confronti dell’avversario di turno e una giocata di attacco alla profondità.La seconda soluzione osservata,  giocata sul secondo play di centrocampo (giocatore cerchiato – Tribuzzi) chelancia in profondità verso la prima punta (Gomez) creando un uno contro uno con il difensore avversario (soluzione semplice, rischiosa che ti porta ha perdere molti palloni).

I numeri difensivi raccolti in queste undici giornate, mettono in risalto un sistema difensivo in fase di non possesso che funziona collettivamente. 6 i goal presi (0 in casa – 6 in trasferta). La dislocazione della rosa in fase di non possesso resta invariata (1-4-3-3). L’atteggiamento come possiamo notare nell’immagine è abbastanza basso, tutto rivolto nella propria metà di campo con linee organizzate e strette in ogni reparto.

Proseguendo con la fase di non possesso, la prima pressione svolta dal reparto avanzato, è composta da una linea a 2 (Gomez-Chiricò) supportati da un tridente di centrocampisti (Kargbo-Awua-Tribuzzi) e il play basso (Petriccione – giocatore frecciato). I numeri del reparto offensivo risaltano i giocatori Gomez con 6 reti e Chiricò con 5 reti. Seguono con 2: Kargbo, Golemic e Tribuzzi; 1 Awua, Cuomo e Petriccione.

Chiudiamo l’analisi tattica con il report sulle palle inattive mostrando un calcio d’angolo a Sfavore. Gli squalisi coprono in area di rigore con 7 uomini (giocatori cerchiati) che attribuiscono uno stile di marcatura ad uomo sull’avversario di turno (in questo caso il Picerno pressa in area del Crotone con 5 uomini).

Sul calcio d’angolo un giocatore pressa la battuta. Branduani si copre con un compagno il primo palo.

L'approfondimento integrale insieme a pillole tattiche di match analysis, aneddoti e dati statistici, nel Settimanale in edicola o in formato digitale:

 

 

Niccolò Brancati

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3338247197
redazione@ilgiallorosso.info

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti

Prima pagina di oggi

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom


Publycon - Advertising