Calcio Mercato

Mercato Lega Pro – Lecce e Catania scatenate; Castiglia agli etnei

banner

L'ex giallorosso Castiglia, ora al Como

Settimana ricca di movimenti per Lecce, Catania e Vigor Lamezia, indipendentemente dagli esiti dell’inchiesta “Dirty Soccer”, che continua a stravolgere i calendari, stilati appena tre giorni fa.

Al club salentino arriva in prestito il forte attaccante Davis Curiale (’87) dal Trapani; il terzino sinistro Matteo Liviero (’93) dalla Juventus, ed il trequartista Balint Vecsei (’93) dal Bologna. A titolo definitivo, invece, ecco il centrocampista uruguaiano del 1987 Juan Ignacio Surraco, nell’ultima stagione nel Tanque Sisley sei presenze, ed il difensore classe ’85 Alessandro Camisa dal Vicenza. In uscita, giallorossi cedono in prestito Herrera (’92) al Melfi e risolvono il contratto con Daniele Mannini (’83), accasato al Pisa.

Gli etnei prelevano a titolo temporaneo dal Lanciano il difensore Leonardo Nunzella (classe 1992), e dal Novara il difensore Alessandro Bastrini (’87), aggiudicandosi le prestazioni del centrocampista Fabio Scarsella (’89), seguito anche dal Catanzaro. Per lui dieci reti in 36 presenze nella scorsa stagione con la Vigor. Inoltre giungono in Sicilia il difensore Stefano Ferrario (’85) ed il centrocampista ex Catanzaro Ivan Castiglia (’88) dalla Salernitana. Risolto consensualmente il legame contrattuale con l’attaccante Edgar Junior Çani (classe 1989) e con il difensore Luca Ceccarelli (classe 1983), mentre viene ceduto alla Ternana Manuel Coppola (’82).

Mastica amaro la Vigor, allo stato attuale retrocessa in D dalla Corte d’Appello Federale. I biancoverdi hannoportato a termine diverse operazioni nelle ultime ore, come la cessione in prestito del portiere Antonio Mercuri (’97) al Sambiase, o gli ingaggi del difensore Matteo Patti (’84), l’ultima stagione a Martina, e del difensore Federico Davighi (’96). In prestito arrivano gli attaccanti Emanuele Marra (’95) e Patrick Parol (’96), entrambi dal Novara; la punta Vincenzo Tomassone (’95) dall’Inter; il centrocampista Edoardo Tundo dal Melfi, ed il centrocampista Lorenzo Bianciardi (’95) dalla Reggiana.

Nel girone C, continua a muoversi il Matera, che prende il portiere Danilo Russo ed il difensore Matteo Piccinni.

Il centrocampista centrale Francesco Salandria (classe 1995) sottoscrive un contratto che lo lega all’Akragas.

Nel frattempo, Francesco Bruno è un nuovo giocatore dell’Ischia Isolaverde: il difensore, classe ’90, arriva dalla Casertana (ospite del Catanzaro alla prima di campionato) a titolo definitivo.

Il Martina Franca porta in biancazzurro l’attaccante rumeno Andrei Cristea (classe 1984), giustiziere del Catanzaro al “Ceravolo” nell’1-2 contro la Salernitana, lo scorso marzo.

Il Benevento ha perfezionato l’accordo con il Chievo Verona per il trasferimento a titolo temporaneo del difensore Michele Troiani (classe 1996), il quale indosserà la maglia sannita fino a giugno 2016.

Il Melfi ingaggia il difensore Ciro Amelio (classe 1993); il centrocampista offensivo Giuseppe Maimone (21 anni) ed il difensore ventitreenne Vincenzo Scognamiglio,

La Salernitana ha raggiunto l’accordo con la Paganese per il trasferimento a titolo definitivo dell’esperto difensore Antonio Bocchetti (classe 1980).

Il Foggia risolve il contratto con il difensore Alessandro Potenza. Il classe ’84 è adesso un calciatore svincolato. Il Taranto ha ingaggiato il difensore, ex Foggia, Francesco D’Angelo (classe 1990). Il giocatore ha disputato le ultime tre stagioni con la maglia dei satanelli collezionando oltre 40 presenze.

La Juve Stabia prende il portiere Nicola Modesti (classe ‘90), provienente dal Martina Franca.

La Fidelis Andria completa il reparto arretrato grazie all’acquisto di Ramzi Aya (classe 1990). Per lui 28 presenze e 2 reti con la Torres nella scorsa stagione.

Ferdinando Capicotto

Related posts

Nordi saluta Catanzaro: rescissione consensuale

admin

Iuliano dentro, Mangni e Signorini salutano

Cosimo Simonetta

Gavorrano, ecco Marchetti

admin