Le ultime su Catanzaro-Cosenza: palinsesto, meteo e probabili formazioni

Scritto da  Redazione Nov 25, 2023
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

L'attesa è finita: tutto pronto per il derby, che ritorna in Serie B dopo 33 anni. I pensieri dei due mister e l'omaggio della Lega

Non è prevista pioggia domenica ma vento e freddo non mancheranno: l'atmosfera in campo e sugli spalti si prevede però diversa, un derby acceso nelle previsioni per quanto manchi da ben 33 anni in serie B, 7 dall'ultimo in Lega pro. L'attesa è quella delle grandi occasioni, ora spetta ai 22 in campo onorarla e renderla degna delle previsioni. Oltre dodicimila spettatori sugli spalti, 750 da Cosenza, è un nuovo sold out al "Ceravolo", sarà una grande festa di sport per la Calabria.

I MISTER

Mister Caserta alla vigilia del derby col Catanzaro si dimostra sereno: <<Una gara particolare, credo nel collettivo, abbiamo fatto due settimane molto bene, la squadra si è allenata serenamente. Affrontiamo una squadra forte, servirà una grande prestazione, perché tutti noi sappiamo cosa vogliono e cosa si aspettano i tifosi che hanno grande entusiasmo. Siamo pronti>>.

Mister Vivarini vive quasi da "catanzarese" il derby: <<Lo sento mio questo derby, mi sento catanzarese, uno di voi. Ci metteremo l'anima e il cuore per vincere, servirà il miglior Catanzaro, sono convinto che lo vedremo>>.

I PRECEDENTI

Domani sarà il venticinquesimo derby della Calabria, il settimo in Serie B, categoria da cui mancava dal 1989-1990. Prima volta assoluta nel 1930, prima volta in B sedici anni dopo, nel ’46-’47. Quindici le vittorie giallorosse, sette i pareggi e due le vittorie rossoblu.

LA LEGA B CELEBRA IL DERBY

Anche la Lega B, sui canali social, ha presentato alla grande il match: bella grafica, con i simboli storici, l’aquila da una parte e il lupo dall’altra. <<Questa sfida punta i riflettori e rappresenta anche il Parco Nazionale della Sila. Il Parco è stato iscritto come 10ª riserva della biosfera italiana nella rete mondiale dei siti di eccellenza dell’UNESCO e custodisce al suo interno uno dei più significativi sistemi di biodiversità. È la settimana del derby tra Catanzaro e Cosenza, gli appassionati vivono di queste attese>>. 

Ma anche un altro post. <<Tra i simboli con cui gli abitanti di Catanzaro si identificano c’è la statua del “Cavatore”. Icona del lavoro, metafora utile al calcio per raccontare il lavoro fantastico che sta realizzando negli ultimi anni Vivarini con i suoi ragazzi. L’altro simbolo è il Duomo di Cosenza. Anche questo è uno dei monumenti più identificativi della città. Al suo interno si trova il santuario de “La Vergine del Pilerio”. Nel 2011 la cattedrale è stata riconosciuta come patrimonio testimone di cultura di pace dall’UNESCO, a testimonianza della bellezza riconosciuta a livello mondiale ai monumenti delle nostre città. È la settimana del derby tra Catanzaro e Cosenza, gli appassionati vivono di queste attese>>.

Su questo LINK la presentazione della gara a cura del match analyst della nostra Redazione, Niccolò Brancati.

COME ARRIVANO LE DUE SQUADRE AL DERBY

Le due squadre fin qui stanno disputando sicuramente un buon torneo. Due i punti di differenza, 21 per il Catanzaro, 19 per il Cosenza, sebbene il trend dei risultati sia diverso. Per i giallorossi infatti tre sconfitte nelle ultime tre gare, mentre i Lupi arrivano dalla vittoria con la Reggiana. Per le Aquile qualche problema in settimana per Ghion e Donnarumma col primo che ha recuperato, mentre si è fermato Situm. Tra i rossoblu non ci sarà Viviani, ma non ci dovrebbero essere grandi novità, con Praszelik confermato in mediana con Calò e Voca in posizione di trequartista.

PROBABILI FORMAZIONI

CATANZARO (4-4-2): Fulignani; Krajnc, Brighenti, Scognamillo, Katzeris; Vandeputte, Ghion, Verna, Sounas; Biasci, Iemmello  All. Vivarini 

COSENZA (4-2-3-1): Micai; Martino, Meroni, Venturi, D’Orazio; Praszelik, Calò; Marras, Voca, Tutino; Forte. Allenatore: Caserta

In occasione dell’attesissimo derby tra US Catanzaro e Cosenza Calcio, in programma domenica prossima 26 novembre alle ore 16:00, l’Amministrazione comunale ricorda che sarà attiva la Zona Giallorossa con l’abituale piano del traffico e la possibilità di fruire dei parcheggi e trasporti pubblici per raggiungere lo Stadio "Ceravolo".

DOVE VEDERE LA GARA

Catanzaro-Cosenza è in programma domenica 26 novembre alle 16:15. Si potrà vedere su tre diverse piattaforme. Sul satellite verrà trasmessa da Sky (match visibili attraverso i canali di Sky Sport, dal 251 in poi). Gli abbonati potranno usufruire anche del servizio NOW, la piattaforma live e on demand. In diretta streaming si potrà seguire pure sulla piattaforma DAZN, che già negli ultimi anni ha trasmesso la Serie B.  Come di consueto, su IlGiallorosso.info (la Redazione sarà presente al "Druso") e i propri canali social Facebook Il Giallorosso e Instagram, troverete tutti gli aggiornamenti live e successivi approfondimenti sul match, con il commento sulla gara, il post e le dichiarazioni dei protagonisti.

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Top News

ADVERTISING

Prima pagina di oggi

Corriere dello Sport di oggi - Zoom

Gazzetta dello Sport di oggi - Zoom

Tutto Sport di oggi - Zoom