Per Milani è un ritorno a Latina: "Molto emozionante, ma siamo tutti pronti alla nuova sfida" Credit: Area comunicazione Us Catanzaro

Per Milani è un ritorno a Latina: "Molto emozionante, ma siamo tutti pronti alla nuova sfida"

Scritto da  Redazione Gen 14, 2023
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

 Nato a Latina e capitano della squadra nerazzurra che sfiorò la promozione in Serie A nel 2014, torna al Francioni da allenatore avversario 

Come a Campobasso nel 2021 appena arrivato insieme a mister Vivarini sui Tre Colli, ancora sulla panchina giallorossa come sostituto, Andrea Milani, pronto alla sfida di Latina:<< Abbiamo preparato la gara allo stesso modo delle precedenti, studiando con precisione e nei minimi particolari l'avversario. Le partite al ritorno sono diverse, per quanto all'andata abbiamo già affrontato squadre che hanno badato principalmente alla fase difensiva. Il Latina è una squadra ben attrezzata che propone buon calcio, sarà gara complicata come tutte le altre che verranno>>.

Un ritorno al "Francioni" per mister Milani, molto umile nell'approccio alla sfida: <<Sarà sicuramente emozionante come lo è stato già in estate, certo la mia è una figura che sostituisce l'allenatore, sono un semplice collaboratore non siedo in panchina come mister del Catanzaro. Di quella squadra che sfiorò la promozione rivedo nel Catanzaro la stessa forza caratteriale e la consapevolezza di essere bravi e nello stesso tempo l'umiltà di scendere in campo per andare forte. L'unione fa la forza e vedo ora qui tutte le componenti unite per arrivare all'obiettivo>>

Penso che il Latina non snaturerà alcune caratteristiche che sono ben delineate: è una squadra aggressiva ora bisogna vedere in quale zona del campo lo farà , se come all'andata nella nostra metà campo o altrove>>. 

Situazione generale: <<Qualche stato influenzale c'è, qualcuno come Bombagi è fermo a scopo precauzionale, mentre Rolando ha accusato un fastidio risentimento ma niente di grave. Vedremo chi convocare>>.

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising