Le ultime su Catanzaro-Brescia: palinsesto e probabili formazioni

Scritto da  Redazione Dic 23, 2023
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

E' arrivato il momento di Catanzaro Brescia, l'appuntamento di quella che possiamo definire una festa da ricordare nel mome di Massimo Capraro

In un "Ceravolo" che si preannuncia di nuovo sold-out, oggi pomeriggio sono pronte a scendere in campo Catanzaro e Brescia, due squadre che vivono entrambe un buon momento di forma, battuta d'arresto di Ascoli a parte.  La curva ovest omaggerà Massimo Capraro, come ogni anno in occasione dell’ultima partita interna del mese di dicembre gli ultras ricorderanno a figura simbolo del tifo organizzato giallorosso scomparso nel 1994 e a cui è intitolata la curva. Si prevede una coreografia in grande stile, arricchita dalla presenza degli amici bresciani, con i quali gli ultras giallorossi sono legati da un'amicizia speciale. 

LE DUE SQUADRE

Il Catanzaro non vuole fermarsi ed ha messo nel mirino una delle due posizioni valide per la promozione diretta in Serie A: la squadra allenata da mister Vivarini si trova al quarto posto, a soli due punti di distanza dal Venezia secondo, per quanto abbia subito una brutta sconfitta sul campo dell’Ascoli lo scorso fine settimana, complice anche l’assenza di un giocatore fondamentale come Iemmello. Da valutare oggi le condizioni di Donnarumma.

L’impegno prenatalizio chiama il Brescia rilanciato da Maran a superare un test molto importante. Le Rondinelle, infatti, alle 15 sfideranno il Catanzaro per una trasferta che offrirà una risposta molto importante sulla ritrovata competitività della formazione biancazzurra. L’arrivo in panchina di Maran al Brescia ha sortito gli effetti sperati, con il neo tecnico che ha ottenuto tre pareggi e due vittorie da quando ha ricevuto l’incarico, riportando la squadra a ridosso della zona play off. Nella precedente giornata di Serie B il club lombardo ha sconfitto davanti ai propri tifosi il Como grazie alle reti di Borrelli e Moncini arrivate nella seconda frazione di gioco. Potere della fiducia, potere del senso di maturità e autorevolezza che il nuovo corso infonde attraverso il modo di stare in campo che quindi ha portato risultati positivi. Contro il Catanzaro sarà la prima partita senza l’infortunato Lezzerini; al suo posto scelta obbligata su Andrenacci. La difesa è fatta, mentre a centrocampo Paghera è favorito su Bertagnoli. In attacco i dubbi riguardano Olzer-Galazzi e Borrelli-Moncini.

PRECEDENTI

Sono venti le partite giocate dal Brescia a Catanzaro con quattro vittorie, nove pareggi e sette sconfitte. L’ultimo precedente risale al 2005 con il Brescia corsaro 1-2 grazie alle reti di Stankevicius e Milanetto. Le Rondinelle non perdono addirittura dal 1974 a Catanzaro e hanno una striscia aperta di nove risultati utili consecutivi.

PROBABILI FORMAZIONI

CATANZARO (3-4-2-1): Fulignati; Scognamillo, Brighenti, Krajnc; Katseris, Pompetti, Ghion, Vandeputte; Sounas, Biasci; Ambrosino. Allenatore: Vivarini

BRESCIA (3-4-2-1): Andrenacci; Cistana, Mangraviti, Papetti; Dickmann, Bisoli, Paghera, Jallow; Bjarnason, Galazzi; Moncini. Allenatore: Maran

 

DOVE VEDERE LA GARA

Catanzaro-Brescia è in programma sabato 23 dicembre alle 15.00. Si potrà vedere su tre diverse piattaforme. Sul satellite verrà trasmessa da Sky (match visibili attraverso i canali di Sky Sport, dal 251 in poi). Gli abbonati potranno usufruire anche del servizio NOW, la piattaforma live e on demand. In diretta streaming si potrà seguire pure sulla piattaforma DAZN, che già negli ultimi anni ha trasmesso la Serie B.  Come di consueto, su IlGiallorosso.info e i propri canali social Facebook Il Giallorosso e Instagram, troverete tutti gli aggiornamenti live e successivi approfondimenti sul match, con il commento sulla gara, il post e le dichiarazioni dei protagonisti.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising