Spezia-Catanzaro inizio alle 14.00: le ultime con le probabili formazioni

Scritto da  Redazione Feb 03, 2024
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Seconda trasferta del 2024 per i giallorossi,  allo stadio "Alberto Picco" tra poche ore scenderanno in campo lo Spezia e il Catanzaro di Vivarini che è probabile si affidi ai due acquisti di gennaio 

Per niente semplice affrontare in questo momento lo Spezia, squadra partita con le ambizioni di tornare nella massima serie, si trova ora ultima in classifica a lottare per la permanenza in B. Servirà il Catanzaro della prima parte della stagione per uscire con punti dal "Picco".

LA SFIDA

La squadra di mister D’Angelo si trova ultima in classifica ma con gli stessi punti di FeralpiSalò e Lecco. Per la squadra ligure fare punti contro il Catanzaro è fondamentale per continuare a sperare nel raggiungimento del quindicesimo posto e di conseguenza continuare a sperare di non retrocedere, la zona salvezza è a 4 punti. Per riuscirci lo Spezia dovrà invertire un trend negativo che sta continuando da tutta la stagione, infatti i bianconeri, fino a questo momento, in casa hanno vinto solamente una volta e il tecnico si affida al leader della squadra, Daniele Verde. Mister Vivarini viceversa vuole continuare a sognare la zona playoff, da neopromossa sarebbe un bel traguardo. Le ultime prestazioni non sono state all'altezza del brillante Catanzaro a cui ci aveva abituato, ma oggi una vittoria sarebbe davvero una grossa iniezione di fiducia per le prossime sfide e soprattutto terrebbe non troppo distanti le battistrada. Ma le Aquile per vincere deve invertire un trend negativo visto che nelle ultime sei trasferte ne hanno vinta solo una. Se da una parte c'è Verde come trascinatore, dall'altra ci sarà Tommaso Biasci che in questa stagione è il capocannoniere dei giallorossi con sette gol realizzati, l'ultimo in casa contro il Palermo. Verde-Falcinelli vs Iemmello-Biasci.

I PRECEDENTI

Sono in tutto 5 i precedenti tra Catanzaro e Spezia finora, tutti disputati nella serie cadetta e con la maggior parte delle partite svoltesi nel periodo anteguerra. Bilancio grosso modo equilibrato con 2 vittorie e 5 reti realizzate dal Catanzaro, 1 vittoria e 2 gol fatti dallo Spezia, 2 i pareggi.  All'andata il "Ceravolo" registrò il tutto esaurito con il look rifatto per l'esordio tra le mura amiche in serie B dopo l'esilio di Lecce: un fallo di Brighenti su Kouda, lanciato direttamente in area da una rimessa di Dragowski, impegnò Fulignati bravo ad ipnotizzare dal dischetto Moro, oggetto del desiderio giallorosso in questo mercato invernale. Poi Biasci, un autogol di Nikolau e Pompetti regalarono una brillante vittoria ai giallorossi. La partita si chiuse con l'ingenua espulsione di Oliveri per fallo di reazione.

PROBABILI FORMAZIONI

SPEZIA (3-5-2): Zoet; Bertola, Hristov, Nikolaou; Vignali, Cassata, S. Esposito, Jagiello, Mateju; Verde, Falcinelli. Allenatore: Luca D’Angelo.

CATANZARO (4-4-2): Fulignati; Situm, Scognamillo, Antonini, Veroli, Verna, Pompetti, Vandeputte,Sounas, Biasci, Iemmello. Allenatore: V. Vivarini

Il match tra Spezia e Catanzaro,  sarà arbitrato dal 38enne Davide Ghersini della sezione di Genova.

DOVE SEGUIRE IL MATCH

Spezia-Catanzaro avrà inizio alle 14:00. Si potrà vedere su tre diverse piattaforme. Sul satellite verrà trasmessa da Sky (match visibili attraverso i canali di Sky Sport, dal 251 in poi). Gli abbonati potranno usufruire anche del servizio NOW, la piattaforma live e on demand. In diretta streaming si potrà seguire pure sulla piattaforma DAZN. Come di consueto sul portale ilgiallorosso.info e attraverso i propri canali social Facebook Il Giallorosso e Instagram, troverete tutti gli aggiornamenti live e successivi approfondimenti sul match, con il commento sulla gara, il post e le dichiarazioni dei protagonisti.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising