Diego Foresti Diego Foresti

Foresti: "Ripartire dall'entusiasmo dei tifosi della provincia"

Scritto da  Redazione Mag 03, 2022
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Intervenuto nell'intervallo dell'amichevole disputata al "Ferrarizzi", il direttore generale fa una promessa ai tifosi della provincia se il covid lo permetterà

Molto carico e attento al suo Catanzaro, così il DG giallorosso nell'intervallo della gara di Sersale: <<Abbiamo conquistato un secondo posto importante, migliorando i punti conquistati sul campo lo scorso anno perché considero anche i 4 che ci hanno tolto. Stiamo facendo un grande lavoro per essere protagonisti: un gruppo straordinario che si è ripreso il secondo posto dopo averlo perso per la vicenda Catania e la caduta col Monterosi. Ora stiamo bene e l'amichevole di oggi è importante per scaricare il gran lavoro di preparazione finora effettuato. Martedì prossimo faremo un'altra amichevole contro il Mantova così come ha voluto programmare il mister pensando al 17 maggio>>.

Un messaggio il DG giallorosso lo lancia ai tifosi della provincia visto l'entusiasmo di oggi: <<Fa piacere il seguito che abbiamo anche in provincia, sappiamo che dobbiamo fare il bene di questi colori che meritano palcoscenici più importanti, perché dobbiamo tornare ad essere come 30 anni fa la squadra più in alto della Calabria. Ringrazio la società che oggi ci ha ospitato e se il covid ci lascerà tranquilli potremmo fare tutte le settimane iniziative nei paesi perché la provincia ci è vicina da sempre>>.

La differenza col secondo posto dello scorso campionato: <<L'anno scorso arrivammo lunghi conquistando un secondo posto quando nessuno ci credeva con una cavalcata che rimane nella storia della società. Purtroppo una squadra un pò grande d'età e poi quella gara dopo 34 giorni di stop ci hanno condizionato: i play off sono un campionato a sè ma quest'anno ci arriviamo in modo differente con elementi che possono fare la differenza nelle partite secche o di andata e ritorno>>.

Sull'avversario che il Catanzaro dovrà incontrare non ha dubbi: <<Rispetto per tutti paura di nessuno! Cercheremo di fare il massimo senza pensare a chi affronteremo, per quanto siamo l'unica squadra che al nord può pensare di giocare in casa. Ma pensiamo passo dopo passo>>.

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising