Venerdì, 18 Giugno 2021

Fazio il nostro Cannavaro, Carlini non si smentisce – Le Pagelle foto Michele Maraviglia

Fazio il nostro Cannavaro, Carlini non si smentisce – Le Pagelle

Scritto da  Mag 31, 2021
1
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

L'assenza dal campo di gioco si è fatta sentire soprattutto nel primo quarto d'ora, poi è venuto fuori il solito Catanzaro. Peccato per il gol subito, evitabile con maggiore attenzione e reattività.

Di Gennaro 6
Nel primo tempo salva su una pericolosa conclusione ravvicinata di Manconi, nella ripresa si fa purtroppo sorprendere dal tiro da lontano di Mondonico. Per il resto ordinaria amministrazione

Fazio 7
In difesa è impeccabile, orfano di Martinelli, il peso di dirigerla è tutto su di lui: mette il bavaglio agli attaccanti dell’Albinoleffe e con la veemenza nelle uscite dalla propria area, a tratti ha ricordato il Cannavaro edizione mondiale 2006

Gatti 6
Non sarà Martinelli ma è molto disciplinato tatticamente e riesce con la posizione a sopperire a qualche lacuna tra le sue caratteristiche che a volte provoca qualche pensiero di troppo a Di Gennaro

Scognamillo 6
Solita irruenza che gli costa l’ennesimo cartellino giallo, per il resto è attento nelle chiusure soprattutto con diagonali precise dove riesce a cacciare qualche castagna dal fuoco

Pierno 6
Bello il duello tra due giocatori con caratteristiche simili, lui e Tomaselli, che fanno dell’esplosività fisica la loro dote principale: si può dire che si annullano a vicenda

Verna 6,5
Suo il cross per Carlini che vale il vantaggio giallorosso: già questo è decisamente un punto a favore in una gara dove si rivela utile sia in copertura che in fase di impostazione

Porcino 6
Bene in fase di spinta, meno in quella difensiva: arriva in ritardo alla chiusura sul tiro di Mondonico, per quanto nessuno dei compagni riesca ad aiutarlo a mettere una pezza sulla conclusione del giovane centrocampista di casa che ha tutto il tempo di piazzarsi il pallone come vuole e calciare senza pressioni

Baldassin 6,5
Orbita sulla trequarti ed è spesso propositivo, ha anche un ottimo pallone sul destro e non ci pensa due volte a provare la conclusione dalla distanza: poteva sfruttarla meglio, sarebbe stato il raddoppio giallorosso

Carlini 7,5
La fascia di capitano la merita tutta, per quanto obbligata dalle assenze di Corapi e Martinelli: la onora con una partita intelligente tatticamente e impreziosita da un gol dei suoi, per niente banale e stilisticamente molto bello

Curiale 6
Gioca da Curiale, tutto cuore per quanto difetti la lucidità sotto porta: ha un’occasione buona nel primo tempo ma manca il tap-in. E’ capace di tirare fuori il jolly quando meno te lo aspetti, abbiamo fiducia che lo farà nella prossima gara

Di Massimo 6
Probabile non al top della condizione fisica, non è tra quelli che più brillano in questa gara: ha il merito di recuperare spesso la posizione dando una mano in fase di contenimento, tuttavia spreca sopratutto nella ripresa facili contropiedi dove non riesce a fare la cosa giusta

-----------------------------

Evacuo 6
Solito gladiatore, va vicino al 2-1 di testa quasi allo scadere

Garufo 6
Entra e partecipa subito all’azione che consente a Carlini di capitalizzare il cross di Verna. Conferma le buone impressioni del finale di stagione

Contessa e Parlati S.V.


Mister Antonio Calabro 6,5
Solito Catanzaro reattivo, motivato e che sa soffrire: non si lascia abbattere dalle defezioni (pesanti) dell’ultim’ora e manda in campo una formazione che lascia qualcosa agli avversari - come prevedibile - nei minuti iniziali vista la mancanza dal terreno di gioco da quasi un mese, ma capace di uscire alla distanza con la consueta personalità. Sul gol subito si poteva fare di più , troppo lenta la chiusura: il punto è comunque giusto per l'equilibrio visto in campo e pesantissimo considerato l'obiettivo di uscire indenni da gara-1. Questo gli consentirà di poter puntare a due risultati su tre nella gara di ritorno al “Ceravolo”, sfruttando così a pieno il beneficio del secondo posto in classifica in campionato. Ma occhio a non sottovalutare l’AlbinoLeffe che è stata già capace di eliminare una delle favorite, il Modena, proprio fuori casa: occorrerà dare il massimo anche mercoledì, per quanto in emergenza giocatori che a questo punto inizia ad essere una caratteristica cronica di questo Catanzaro.

Danilo Ciancio

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3756261191
redazione@ilgiallorosso.info

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising