Mercoledì, 22 Settembre 2021

E mentre tutto il globo calcistico s’interroga sul futuro di Mbappè e sulla rottura di Cr7 con la Juve, c’è una intera città che brama per ben altri palcoscenici.

Subito una variazione sull'orario del match che bagnerà l'esordio delle Aquile, al "Ceravolo", tra poche ore.

È composto da circa cinquanta unità il manipolo di impavidi che, una torrida domenica mattina d’agosto, preferisce assistere all’allenamento a porte aperte delle Aquile, agli ultimi scampoli d’estate.

Il Catanzaro si prepara all'esordio in campionato, tra poco meno di due settimane, tra le mura amiche. 

Publycon - Advertising