Notizie Primo Piano

“Money Gate”: Giuseppe ed Ambra Cosentino avvalsi della facoltà di non rispondere

banner

Sebbene l’US Catanzaro ricopra una posizione marginale in merito alle vicende, senza un coinvolgimento diretto, crea apprensione il futuro del club, considerando che incombono le prime scadenze fiscali. Ad oggi, quindi, i tifosi giallorossi sono preoccupati e non poco, in attesa di chiarezza.

Intanto, tutti gli imputati dell’inchiesta “Money Gate” sono stati chiamati a deporre, per la prima volta dopo gli arresti del 29 maggio scorso, presso il Tribunale di Palmi: Giuseppe ed Ambra Cosentino si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, preferendo compilare, tuttavia, una deposizione scritta per parte. In tal senso, domani i legali della famiglia (gli avvocati Infantino e Rondinelli) presenteranno al Tribunale del Riesame di Reggio, la richiesta di revoca degli arresti per Cosentino e la figlia.

In ogni caso, sbrogliare la matassa in tempi brevi, resta la priorità degli avvocati della famiglia, intenti a procedere, innanzitutto, affinché si possa sbloccare il potere di firma a beneficio di Gessica Cosentino, attuale vicepresidente della società.

Related posts

Giovanili, la Berretti fa suo il derby contro la Vigor

admin

SI GIOCA CONTRO… La Lupa Roma

admin

Catanzaro VS Monopoli – La Photogallery

admin