Notizie

Ottavi di Coppa: al “Ceravolo” la Casertana

banner

Delle volte, quando tutto sembra perso, il calcio, come la vita offre nuove opportunità e concede una seconda possibilità come pare voler dimostrare l’Ottavo di finale della Coppa italia di serie C che, mercoledì 27 novembre,  vedrà ancora difronte, al “Ceravolo”, il Catanzaro e la Casertana in gara unica.

Sono trascorsi circa cento giorni da quando i giallorossi – allora guidati da mister Auteri – ed i falchetti del trainer Ginestra e del bomber Castaldo, si affrontavano in un’afosa serata di inizio agosto sul terreno del Ceravolo per il primo turno eliminatorio della Tim Cup. Vinsero le aquile nei tempi supplementari ed i tifosi, tutti, si spellarono le mani per quella che sembrò un succulento antipasto di un campionato che – nelle intenzioni – avrebbe dovuto essere divorato a suon di gol e belle prestazioni. Niente, quella sera, faceva presagire per il Catanzaro una stagione ad oggi tormentata e addirittura l’esonero del tecnico Gaetano Auteri, molto apprezzato da queste parti, cui è subentrato, a metà ottobre, Gianluca Grassadonia.

Al momento, la squadra calabrese e quella campana “veleggiano” a ridosso delle prime, tra alti e bassi decisamente inaspettati per i giallorossi. Ecco, quindi, che la Coppa Italia di categoria (che generalmente non gode di grande appeal) giunta agli ottavi di finale, rappresenta una valida opportunità di riscatto in ragione del suo particolare format che prevede, in caso di vittoria, la partecipazione ai plyoff di serie C alla stregua della migliore terza, ovvero nella sua fase conclusiva. 

Un’occasione ghiotta, quindi, per entrambe le squadre che si daranno battaglia, cercando di superarsi per affrontare al turno successivo la vincente del derby etneo tra Catania e Sicula Leonzio, ed avvicinarsi a cogliere una possibilità in estate considerata del tutto remota ed ipotetica ma che a novembre potrebbe essere a portata di mano.

Gregorio Buccolieri

Related posts

Parola al campo

admin

Aquile, una cinquina alla Lupa Roma per chiudere in bellezza

admin

Verso Prato: Bindi tra i pali? Convocato anche Vitiello

admin