Allenamenti Interviste

“Possibile ripetere l’anno di Brevi. Serve pazienza”: parla Benedetti

banner

Non potevano che essere i due capitani giallorossi, ad aprire la settimana di lavoro che condurrà alla delicata trasferta di Bisceglie. Alle parole del portiere Nordi, infatti, fanno eco quelle del suo “vice“, Alessio Benedetti: un ritorno acclamato dalla città, lo scorso luglio, segno del bel ricordo lasciato sui Tre Colli dal centrocampista umbro, nelle due stagioni che lo hanno visto tra i protagonisti, con Cozza e con Brevi.

Adesso, pare che Benedetti non solo si stia affermando su quei livelli, ma abbia anche quel quid in più, dal punto di vista tecnico e carismatico; indubbiamente, le esperienze in B con il Cittadella, poi Cremona, Arezzo e Pistoia – sempre mantenendo i suoi “standard”-, hanno forgiato il ragazzo, tra i pilastri su cui il Catanzaro di Noto edificherà la rinascita. <<Nei tre anni lontano da qui, sono maturato. Giocare in B, con compagni di grande qualità e esperienza, mi ha aiutato. Poi sento d’aver raggiunto anche una maturità fisiologica, perché qui ero ragazzo, mentre invece, adesso, tre anni in più si fanno sentire, e sul campo si acquisisce maggiore consapevolezza>>, confida il numero 6 dell’US.

Un incontrista che tampona e fa ripartire l’azione, fungendo soprattutto da sorgente di gioco; un “settepolmoni” che traina la squadra e cerca anche la conclusione personale. A Reggio Calabria, un gol su punizione da far strabuzzare gli occhi, con un sinistro “modello Dybala” (senza azzardare paragoni!), che ha stupito un po’ tutti, non solo il portiere Cucchietti: una dote balistica nascosta, magari oscurata dalla presenza di Russotto, nei due anni precedenti a Catanzaro, il quale era deputato a calciare le punizioni. Peccato, tuttavia, non aver tentato la soluzione personale nel match con la Juve Stabia, in particolare in due circostanze, preferendo invece schemi piuttosto banali e facili da leggere per le Vespe.

Venendo al presente, Benedetti analizza il momento: <<Personalmente, la speranza era quella di iniziare bene, con questo entusiasmo. Credo d’aver fatto discretamente, ma si può migliorare. Sono contento per il nostro avvio di stagione, peccato per Reggio, dove si poteva fare di più e raccogliere almeno un punto. Si è creato un bel gruppo, abbiamo le possibilità di fare un campionato come nell’anno di Brevi, quando arrivammo quarti, però innanzitutto dobbiamo raggiungere la salvezza e trovare quanto prima un equilibrio>>. Insomma, parole che fanno sognare la tifoseria, ma che, in egual modo, invitano ad avere calma e razionalità: <<Dobbiamo migliorare individualmente, prima di tutto e conoscerci meglio (siamo in tanti i calciatori nuovi), per mettere in pratica ciò che il mister ci richiede. Una volta raggiunta questa consapevolezza, vi sono le qualità per potersela giocare con tutti, in casa e fuori>>.

A proposito di trasferte, sabato le Aquile faranno tappa nella bella località pugliese (Bandiera Blu nel 2001, per la cronaca), sapendo di trovare una compagine con l’umore alle stelle, per un inizio eccezionale (sei punti in due gare, reduce dal turno di riposo), oltre alla promozione in Serie C: <<Il Bisceglie dispone di giocatori di qualità ed un allenatore – Zavettieri- con profilo di assoluto rispetto. Troveremo una squadra volitiva, quindi sarà gara diversa, più aperta rispetto a quella con la Juve Stabia, che ci aspettava per poi ripartire in contropiede>>.

Infine, un giusto omaggio ai tifosi, che hanno rasentato, numericamente, le presenze dei bei tempi, “Ceravolo”: <<E’ normale che le aspettative della città siano altissime! E’ giusto che Catanzaro voglia competere per le prime posizioni. Però è difficile, ci vuole un po’ di pazienza, ma con questo appoggio dei tifosi, che non ci hanno mai fatto mancare affetto e supporto, ci sono le condizioni per una grande annata>>.

 

Related posts

“Vittoria del gruppo, ottimista per il 2019”: Fischnaller nel post-gara

admin

Di Nunzio attende la Reggina: “Voglia di riscatto, in ognuno di noi”

admin

Mister Campilongo: “La squadra ha dato tutto”

admin