Sedici partite all'alba con una certezza, di essere "padroni del nostro destino" - Il Punto

Scritto da  Giuseppe Mangialavori Gen 17, 2023
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Il Catanzaro non si ferma grazie alla forza di una rosa completa e un gruppo granitico.

Queste prime gare hanno confermato le difficoltà delle sfide del girone di ritorno. Una costante, tutte le squadre affrontano le Aquile chiudendosi a riccio e provando ripartenze, segnale di chiaro timore a difesa del pareggio. Ma le trame dei giallorossi scardinano qualsivoglia tipologia di ostruzionismo ed anche i pontini neroazzurri ne hanno fatto le spese. In questo caso, con una prestazione di qualità migliore e le occasioni da gol non si sono limitate all’unica finalizzata dall’ottimo Biasci. Vandeputte ha mostrato segnali di crescita rispetto alle prestazioni post festività natalizie ed il centrocampo - malgrado orfano di diverse pedine - si è ben disimpegnato unitamente alla difesa dove Scognamillo brilla sempre più.

La squadra ha acquisito la mentalità giusta e scende in campo sempre per vincere: l’atteggiamento è stato chiaro sin dalle fasi iniziali di gara con i supporters locali cortesi nel ricordare il nostro "Mimmolino" quanto sovrastati dai boati dei fantastici tifosi giallorossi. I quasi 1500 sono ormai una caratteristica del Catanzaro formato trasferta, una forza non trascurabile per chi ambisce a grandi traguardi Le distanze non spaventano i supporters giallorossi che oramai hanno compreso quanto preziosa possa essere la propria presenza. Il dodicesimo in campo per i giallorossi rispondono ad un altro tipo di dodicesimo preferito da chi insegue, poco importa, il Catanzaro di Vivarini (sostituito per l'occasione da Milani), continua a mantenere inalterato il distacco vincendo per la terza volta consecutiva per 1-0. Minimo scarto ma sempre grande prestazione.

Sedici partite all’alba, ancora il cammino è lungo ma se si gioca ogni gara con questa concentrazione, nessuno avrà la necessità di voltarsi indietro così come ha ricordato Milani nel dopo gara:"Siamo padroni del nostro destino". Ora ci sarà spazio anche per il mercato giallorosso che non sarà - diversamente dagli anni passati - all'insegna del remake ma del consolidamento: perfezionare una squadra che tanto bene sta facendo è difficile anche per l'obiettivo primario di mantenere gli equilibri interni. Se qualche movimento potrà o dovrà essere effettuato, avrà a supporto la parola "oculatezza" in coerenza alle reali esigenze tecniche del team. In tal senso l’operazione Brignola, che vede il procuratore del giocatore di proprietà del Benevento e il DS giallorosso Giuseppe Magalini, confrontarsi al fine di concretizzare il passaggio nel capoluogo di Regione dell'estroso jolly d’attacco attualmente in prestito al Cosenza. Il tutto sulla base di un contratto che vedrebbe il fantasista di origini casertane legarsi alla società del Presidente Floriano Noto per due anni e mezzo.  Ma tempo ancora per le sorprese ce n'è.

Il Cerignola all’orizzonte prossimo avversario delle Aquile,  vera e propria rivelazione della serie C, insidia il terzo posto in graduatoria al Pescara di mister Colombo sconfitto allo "Scida" , complici decisioni arbitrali che definire incomprensibili, sarebbe un vero eufemismo. Vabbè, sarà più bello direbbe qualcuno. Certo, a patto che i limiti della decenza già ampiamente oltrepassati, non vengano ulteriormente valicati. La squadra dell’ottimo mister sanseverino ha già dato filo da torcere all’andata alle Aquile, ma quel pareggio raggiunto all’ultimo respiro grazie al gol di Pontisso, fu successivamente tesorizzato dagli uomini di Vivarini che compresero molte cose in relazione alla concentrazione ed allo spirito di abnegazione richiesti dal proprio allenatore. Al "Nicola Ceravolo" si aspetta la solita bolgia vero e unico dodicesimo uomo in campo per la spinta alle Aquile.

Avanti tutta Catanzaro!

 

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising

Compatibilty

IlGiallorosso.info - Reg. Trib Catanzaro nr. 15 del 25-10-2012
Direttore responsabile

Giuseppe Mangiavalori

Seguici su:

Publycon sas di L. Conforto & C. - Via B. Da Seminara, 52 - 88100 Catanzaro
P.I.03148140795 - R.O.C. 20849

IlG Cookie

Questo sito utilizza i cookie per garantire la migliore esperienza. Continuando a utilizzare questo sito web, acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni sulla nostra politica sulla privacy