Aquile straripanti contro il Cerignola: poker per proseguire il volo

Scritto da  Gen 22, 2023
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Aquile che ritornano alle prestazioni standard e rifilano quattro gol al Cerignola che tanto aveva spaventato all'andata. Gara perfetta dei giallorossi che con una doppietta di Iemmello e un gol ciascuno di Vandeputte e Biasci rispediscono in Puglia la squadra di Pazienza. Omaggio degli ultras e dei giocatori ad inizio gara al compianto "Mimmolino"

Partenza forte di entrambe le squadre, Cerignola che ha subito un'occasione buona in veloce ripartenza col capocannoniere Malcore ma il colpo rimane in canna per via del terreno pesante.  Primo angolo della gara al 12', lo conquista Vandeputte dalla sinistra: lo stesso belga va al cross ma palla respinta dalla difesa ospite.Primo quarto d'ora molto equilibrato, Catanzaro più propositivo ma Cerignola non rinunciatario. Un tiro cross di situm mette in apprensione Saracco che si salva in angolo. Aquile che guadagnano una serie di angoli ma non sfruttati a dovere. Arriva anche il primo giallo della partita per D'Andrea, gomito alto su Martinelli. Ospiti che iniziano a perdere tempo aiutati anche dal campo sempre meno praticabile per via della pioggia incessante. Al 25' Catanzaro in vantaggio: splendida triangolazione Sounas-Ghion-Iemmello con quest'ultimo che va al tiro salvato sulla linea, poi un rinvio maldestro di Coccia su Blondett rimette in gioco BIASCI sulla linea di porta che di testa insacca l'1-0. Una buona prima mezzora quella del Catanzaro che gli ha consentito di passare in vantaggio meritatamente. Ospiti che nel giro di due minuti guadagnano tre gialli per interventi scomposti Sainz-Maza, Langella e Blondett: l'ultimo fallo al 41' procura una punizione dal limite che VANDEPUTTE calcia magistralmente e segna il 2-0. E con questo risultato si va negli spogliatoi.

Ripresa con gli stessi undici di partenza. Al 48' grande occasione sui piedi di Biasci che liberato al tiro da Iemmello si fa respingere da Saracco coi piedi il tiro che poteva valere il 3-0. Ma il terzo gol non tarda ad arrivare ed è IEMMELLO al 51' che di fatto fa tutto da solo, scambia con Ghion al limite dell'area e davanti a Saracco lo fredda sul primo palo: standing ovation per il bomber delle Aquile. Ma in campo c'ìè solo il Catanzaro e al 55' arriva anche il 4-0: volata sulla fascia sinistra di Vandeputte che serve chirurgicamente l'accorrente IEMMELLO che con un cucchiaio supera ancora Saracco e segna la sua doppietta di giornata. Iniziano i cambi anche per il Catanzaro, dentro Curcio e Pontisso, Tentardini e Cianci per Iemmello,Ghion, Situm e Biasci: applausi dagli spalti. Il monologo giallorsso prosegue e prima Sounas poi Cianci vanno vicinissimi al quintpo gol ma Saracco si oppone alla grande alle due conclusioni. 

Dopo tre minuti di recupero termina la gara: 4-0 per le Aquile che continuano così il loro fantastico camminino in campionato.

 

 

 

Danilo Ciancio

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3338247197
redazione@ilgiallorosso.info

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising

Compatibilty

IlGiallorosso.info - Reg. Trib Catanzaro nr. 15 del 25-10-2012
Direttore responsabile

Giuseppe Mangiavalori

Seguici su:

Publycon sas di L. Conforto & C. - Via B. Da Seminara, 52 - 88100 Catanzaro
P.I.03148140795 - R.O.C. 20849

IlG Cookie

Questo sito utilizza i cookie per garantire la migliore esperienza. Continuando a utilizzare questo sito web, acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni sulla nostra politica sulla privacy