Molinaro Molinaro

Sei gol alla Primavera, passano Bari e Palermo

Scritto da  Mag 19, 2021
1
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Si corre e si suda al Poligiovino.

Il Catanzaro attraverso i propri canali ufficiali concede la possibilità di “sbirciare” almeno parte del lavoro svolto in questi giorni, fintanto che la marcia d’avvicinamento al Secondo Turno Nazionale Playoff prosegue. Il robusto lavoro aerobico di avvio di settimana, ha lasciato spazio al test-match in famiglia con la Primavera di Giulio Spader (che sabato aveva battuto il Bisceglie con un perentorio 3-0). Il secondo in due settimane, ma il risultato (per quanto possa essere indicativo) è ben più largo della volta scorsa: un 6 a 0 che porta le firme di Molinaro (doppietta per lui) e Jefferson nella prima frazione, poi Parlati, Di Massimo ed Evacuo nella ripresa. Indicazioni importanti, piuttosto, giungono da capitan Ciccio Corapi, sulla via del recupero.


Mentre la truppa di Antonio Calabro lavorava al “Gullì”, si sono svolte, nel pomeriggio, le partite valide per il Secondo Turno della fase Playoff del girone. Il neo-entrato Bari scaccia i Satanelli dalla contesa, nel derby pugliese, vincendo per 3-1: Marras e D’Ursi mettono le cose subito sul giusto binario conducendo di due reti già prima della mezzora. Di Jenno segna per le speranze del Foggia in avvio di secondo tempo, ma ancora l’ex D’Ursi chiude il match e consegna il pass ai Galletti, siglando il tris. Colpo del Palermo che espugna il “Romeo Menti” per l'amarezza della Juve Stabia: le Vespe si schiantano al suolo sotto i colpi di Valente e Saraniti, salutando ogni speranza promozione. Si direbbe un risultato a sorpresa, ma i fatti, soprattutto la storia, dicono che i playoff non conoscono pronostici e nessuno parte favorito.


Domenica 23 si tornerà in campo per l’avvio della Fase Nazionale, con partite di andata e ritorno: toccherà all’Avellino – terzo in classifica a beneficio del Catanzaro – entrare in scena. Nel frattempo le Aquile continueranno il lavoro silente e costante, a testa bassa, studiando le potenziali avversarie ma soprattutto radunando energie fisiche e mentali, badando principalmente al proprio percorso, senza calcoli, ma con voglia di battagliare.

Cosimo Simonetta

IlGiallorosso.info
Redazione
Tel +(39) 3756261191
redazione@ilgiallorosso.info

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising