Una doppietta di Iemmello piega il Cittadella al "Tombolato" Area Comunicazione US Catanzaro

Una doppietta di Iemmello piega il Cittadella al "Tombolato"

Scritto da  Redazione Feb 24, 2024
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Il capitano giallorosso è in gran giornata e con un gol per tempo piega il Cittadella vincendo una sfida importante dal sapore play off. Regge bene nel finale la difesa giallorossa che rischia poco e il Catanzaro può così festeggiare la vittoria fuori casa che mancava da diverso tempo

Con Antonini e Petriccione ormai promossi, Vivarini sceglie Ambrosino - ex di turno - come partner di Iemmello, mentre Veroli prende il posto di Brighenti squalificato, Verna è preferito a Pompetti. Prime occasioni per il Cittadella che dopo due minuti ha la possibilità di passare in vantaggio Ma col passare dei minuti il Catanzaro mette il turbo e al 18' è IEMMELLO che caccia dal cilindro una perla di sinistro dal limite dell'area e segna l'1-0 per il Catanzaro. Qualche minuto dopo gran punizione di Ambrosino dove Castrati si immola sotto la traversa e salva in angolo. Cittadella che prova a riorganizzare le idee dopo il colpo subito, al 25' ancora Pittarello servito da Pandolfi, bravo nell'occasione Situm ad anticipare l'attaccante. Subito dopo lo stesso Situm tocca con il braccio in area di rigore, Baldini dal dischetto non sbaglia e segna l'1-1 spiazzando Fulignati. Cittadella che ritrova fiducia dopo lo spavento e prova a trovare subito il raddoppio, partita in ogni caso che rimane aperta perché il Catanzaro in contropiede si fa pericoloso.

Ripresa con la novità Miranda al posto di Scognamillo che Vivarini non ha voluto rischiare avendo preso già un giallo, con Veroli che si sposta a destra. Si salva il Cittadella al 55' con Carissoni che anticipa in angolo il tap-in quasi a colpo sicuro di Ambrosino: sugli sviluppi, il cross al 56' di Vandeputte è ancora preda di IEMMELLO che di testa anticipa tutti sul primo palo e spedisce sotto il sette la palla del 2-1 giallorosso. Doppietta meritata del bomber giallorosso che sale a quota 9 nova in stagione e dimostra ancora una volta quanto riesca ad essere letale sotto porta. Spazio anche per D'Andrea nell'ultima mezzora. Fulignati reattivo al 75' su una botta dalla distanza di Salvi, Cittadelal che prova spingere nel finale per ritrovare la parità. Nell'ultimo quarto d'ora si rivede in campo Brignola dopo quasi due mesi, mentre Pompetti rileva Petriccione anche oggi tra i migliori in campo. All'84' una leggerezza di Miranda mette Maestrello in condizioni di calciare , conclusione alta per fortuna dei giallorossi. A due minuti dalla fine D'Andrea fa una gran giocata ma la conclusione per quanto potente è di poco alta sopra la traversa.

Dopo 6 minuti di recupero, la difesa giallorossa regge gli ultimi tentativi di pressione dei padroni di casa e il Catanzaro può così festeggiare sotto la curva dei tifosi giallorossi il ritorno alla vittoria fuori dalle mura amiche che mancava da tempo. Per il Cittadella sesta sconfitta consecutiva, in piena crisi.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising