mister Caserta mister Caserta

Caserta: "Ci ha condizionato l'infortunio di Tutino. Chiediamo scusa ai tifosi"

Scritto da  Redazione Mar 03, 2024
Questo articolo contiene parole
Il tempo di lettura è di circa minuti.
Livello di difficoltà di lettura:

Nella sala stampa del San Vito-Marulla, arriva rammaricato per il risultato ma anche per l'infortunio patito da Tutino e per il gol annullato: mister Caserta si scusa con i tifosi.

Messo fuori causa da un problema al flessore, costretto ad uscire in lacrime dopo una decina di minuti: <<Per noi Tutino è un giocatore fondamentale e ci ha condizionato il suo infortunio perché abbiamo  subito dovuto cambiare qualcosa tatticamente. Spero solo si sia fermato in tempo, non ha sentito fitte quindi speriamo niente di grave, attendiamo gli esami domani>>.

Poi mister Caserta si concentra sul gol annullato a Calò:<< Lo abbiamo rivisto a fine partita e non abbiamo capito cosa abbia fischiato l'arbitro. Poi è arrivata anche l'espulsione a complicare il tentativo di recupero e abbiamo preso nel finale un gol in contropiede. Purtroppo è andata male e siamo dispiaciuti per la città e per tutti noi: chiediamo scusa perché non siamo riusciti a dare una soddisfazione ai nostri tifosi amareggiati e delusi, ma abbiamo dato tutto per questo siamo molto rammaricati. Siamo consapevoli di cosa rappresenti questo derby per Cosenza e per il Cosenza, ma ora però dobbiamo solo resettare la delusione e l'amarezza ed essere bravi a reagire già da domani pensando subito alla prossima gara>>.

Nel giro di qualche giorno prestazioni diverse che fanno pensare ad un passo indietro:<<Che dire? A Parma ci siamo espressi alla grande, contro il Catanzaro non è stata una brutta partita e ai ragazzi non posso rimproverare nulla, purtroppo il risultato può incidere sulle valutazioni. E poi ci sono stati episodi sfortunati, non è un alibi questo, ma una verità. Contro il Catanzaro sono state senza dubbio le due gare più sentite anche nella testa dei giocatori, ma loro stanno facendo un grande campionato>>.

 

Devi effettuare il login per inviare commenti
Publycon - Advertising